Witricity, come l’elettricità può essere distribuita senza fili

Witricity, contrazione di Wireless Electricity, è l’elettricità distribuita senza bisogno di conduttori, ovvero fili e prese di connessione.

Questa tecnologia, destinata a cambiare le abitudini di vita di tutti noi, entrerà a breve nelle abitazioni e negli uffici, consentendo di caricare cellulari, tablet e computer direttamente appoggiandoli sopra un banco, o di caricare l’auto (elettrica) in box o in piazzole, posizionandola sopra un’apposita piastra senza alcuna connessione fisica.
Queste e altre applicazioni anche nel campo medicale, nel settore industriale e in svariati altri ambiti sono già funzionanti in laboratorio e molte sono già disponibili nelle prime versioni reali e utilizzabili.

Dal sogno di Tesla alla scoperta del MIT fino alla realtà odierna e alle prospettive future. Sono questi i temi trattati dall'ingegnere Domenico Trisciuoglio nel libro "Witricity, un mondo senza fili", dove l'autore descrive lo stato dell’arte delle applicazioni sperimentali, di quelle già realizzate e di tutti i principali sviluppi.

Chiunque legga questo libro rimarrà affascinato dalle prospettive che questa tecnologia offre all’umanità e compirà un salto in un futuro che a breve diverrà realtà.

Il libro è edito da Tecniche Nuove e costa 16,92 euro nel forato cartaceo e 11,90 in quello digitale.

Chi fosse interessato a saperne di più sull'argomento elettricità distribuita senza fili può incontrare direttamente l'autore all'evento Technology Hub. Più in dettaglio, Domenico Trisciuoglio presenta la nuova tecnologia della witricity in due gli appuntamenti che si terranno in fiera presso la Piazza IoT & Blockchian:
- venerdì 18 maggio, 15.00/16.00 
- sabato 19 maggio, 10.00/11.00

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome