Windows 98, termina il supporto Microsoft

A partire dall’11 luglio cessa anche il rilascio degli aggiornamenti di sicurezza. Gli utenti sono invitati a passare a XP

Da oggi termina ufficialmente il supporto tecnico Microsoft per Windows 98, SE
e ME. La casa di Redmond raccomanda agli utenti di passare al più presto
a Windows XP, considerando anche il fatto che non verranno più rilasciati
ulteriori aggiornamenti di sicurezza e hotfix. In altre parole chi usa Windows
98 continuerà a farlo a proprio rischio e pericolo.

E' questa la tappa finale di un processo che ha prima portato Microsoft
ad estendere il supporto per 98 e ME da gennaio 2004 a giugno 2006 e ha posticipato
poi la scadenza fino all'11 luglio 2006.

E se nelle aziende (soprattutto quelle medio-grandi) l'utilizzo di Windows
98 è tutto sommato limitato, in ambito consumer e piccola impresa sono
ancora molti gli affezionati del vecchio sistema operativo. Secondo i dati forniti
da Gartner Group, circa il 20% degli utenti casalinghi e piccole aziende continua
a basare il proprio lavoro su Windows 98.

Dopo Windows 98, ME e SE, nel mirino ora c'è Windows XP SP1, il
supporto del quale terminerà il 10 ottobre del 2006.

Per maggiori informazioni sul ciclo di vita dei prodotti, fate riferimento
al Microsoft Support Lifecycle.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome