Windows 8 in ottobre

Lo sviluppo del sistema operativo sarà completato entro l’estate per procedere, qualche mese dopo, con la presentazione in grande stile.

Il lancio di Windows 8 avverrà durante il prossimo mese di ottobre. E' quanto si apprende da alcune indiscrezioni provenienti da fonti molto vicine a Microsoft. Secondo quanto riferito, lo sviluppo del sistema operativo sarà completato entro l'estate per procedere, qualche mese dopo, con la presentazione in grande stile. Diversamente da quanto suggerivano le notizie trapelate nelle scorse settimane, il colosso di Redmond riuscirà a porre sul mercato, contemporaneamente, anche cinque dispositivi a cuore ARM. In un primo tempo, infatti, si era ipotizzato che Microsoft non fosse ancora pronta per commercializzare la versione di Windows 8 per i processori ARM, già preinstallata sui vari dispositivi.
Nokia è una delle società che ha pubblicamente manifestato l'intenzione di rilasciare un tablet basato su Windows 8, possibilmente entro la fine dell'anno. Anche Dell, secondo quanto dichiarato dal direttore commerciale Steve Felice, starebbe al momento testando i nuovi tablet Windows 8: l'azienda sostiene di credere molto nel nuovo sistema operativo concentrandovi gran parte della propria strategia legata al mondo "mobile".

Certamente pochi i dispositivi ARM che verranno presentati insieme con la versione di Windows 8 destinata ai sistemi desktop ed alle macchine "ibride" di nuova generazione. Dei cinque device ARM offerti inizialmente, tre dovrebbero essere tablet. Oltre 40 aziende, invece, dovrebbero essere pronte per il lancio di prodotti basati sulla piattaforma Intel.

E se il Microsoft ha recentemente pubblicato la versione "Consumer Preview" del sistema operativo il lavoro di sviluppo e debugging sta comunque proseguendo senza sosta. In occasione di "Microsoft Dynamics Convergence 2012", evento in corso a Houston, in Texas, un tablet sul quale era stato installato Windows 8 ha cessato di funzionare regolarmente proprio nelle mani di Kirill Tatarinov, direttore della divisione ERP di Microsoft. L'interfaccia Metro, presentata come fiore all'occhiello del successore di Windows 7, è infatti andata in crash ed il tablet sembra si sia rifiutato di rispondere "ai comandi". "Il lavoro di sviluppo, come potete vedere, è ancora in corso", ha dichiarato Tatarinov facendo riferimento al fatto che Windows 8 non è ancora uscito dalla prima versione beta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here