Windows 7, un anno per provarlo

Dopo la distribuzione pubblica, avvenuta il 5 maggio, della Release Candidate (Rc) di Windows 7, si moltiplicano in rete le supposizioni su quella che potrebbe essere la data del rilascio definitivo e commerciale del nuovo sistema operativo di Microsof

Dopo la distribuzione pubblica, avvenuta il 5 maggio, della Release Candidate (Rc) di Windows 7, si moltiplicano in rete le supposizioni su quella che potrebbe essere la data del rilascio definitivo e commerciale del nuovo sistema operativo di Microsoft.

Secondo quanto riportano fonti statunitensi, la fine di ottobre potrebbe essere un periodo possibile. Lo si desumerebbe da alcune dichiarazioni rilasciate da un portavoce di Acer, secondo il quale la linea Z5600, vale a dire i nuovi pc a cuore Windows 7, sarà sugli scaffali il prossimo 23 ottobre, giusto in tempo per sfruttare adeguatamente il periodo natalizio.

Per il momento è giunta solamente la conferma da parte di Microsoft a rilasciare il sistema entro la fine dell'anno.

La società, invece, ha già rilasciato i dettagli sulle modalità di utilizzo della Release Candidate del suo nuovo sistema operativo. Dopo un primo rilascio riservato ai membri delle comunità TechNet e Msdn, la Rc sarà disponibile per lo meno fino a tutto il mese di giugno. Microsoft non ha fissato il numero delle chiavi di attivazione disponibili, dunque c'è tempo per scaricarla e testarla. Inoltre, la validità sarà sostanzialmente più lunga rispetto a quanto a suo tempo fatto con Windows Vista: non scadrà fino al 1° giugno 2010, vale a dire tredici mesi dopo il suo rilascio.

I requisiti minimi per poter utilizzare la Rc, che corrisponde alla versione Ultimate del sistema operativo, sono un processore da 1 GHz, 1 Gb di memoria, 16 Gb di spazio libero per la versione a 32 bit e 20 Gb liberi per la versione a 64 bit, supporto per DirectX 9 con Windows Display Driver Model.

Per l'utilizzo dell'add on Xp Mode, servono 2 Gb di memoria di sistema e ulteriori 15 Gb di spazio disco. La versione a 32 bit pesa 2,47 Gb, mentre quella a 64 bit pesa 3,2 Gb, mentre l'Xp Mode pesa circa 450 Mb in più. Agli utenti che già avessero installata la beta del sistema operativo, Microsoft consiglia di disinstallarla, per poi procedere al download della Rc.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here