Home Software Sistemi operativi Windows 11, le novità delle nuove build di test per gli Insider

Windows 11, le novità delle nuove build di test per gli Insider

Mentre si avvicina la data della disponibilità ufficiale per tutti gli utenti, Microsoft ha rilasciato due nuove Preview Build per gli Insider di Windows 11.

Si tratta della Insider Preview Build 22000.176 per il Beta Channel e della Insider Preview Build 22449 destinata al Dev Channel. Microsoft ha inoltre reso disponibile Windows 11 Insider Preview Build 22000.176 per i Pc commerciali nel Release Preview Channel.

Per quando riguarda Windows 11 Insider Preview Build 22000.176 rilasciato per gli Insider iscritti nel Beta Channel, la principale novità riguarda il modo in cui le persone desiderano accedere alle cose che preferiscono in modo più veloce.

Questo è il motivo, ha sottolineato Microsoft, per cui le esperienze comunemente usate come Ricerca, Task View, Widget e Chat sono appuntate alla barra delle applicazioni in Windows 11.

Windows 11

Per gestire in un unico posto quali di queste icone sono appuntate sulla Taskbar, basta fare clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e selezionare il pulsante dei setting per aprire la pagina delle impostazioni della Taskbar.

Qui è possibile scegliere quale icona di sistema nascondere e quale mantenere attiva. Se l’utente ha nascosto qualcuna di queste icone di sistema in precedenza e vuole riattivarla, infatti, puoi farlo tramite la pagina delle impostazioni della barra delle applicazioni in modo semplice e rapido.

Windows 11 Insider Preview Build 22000.176 introduce poi anche una ricca serie di miglioramenti e fix.

Windows 11

Microsoft sta anche distribuendo un aggiornamento per Store (versione 22108.1401.11.0) ai Windows Insider nel canale Beta che include alcuni miglioramenti.

C’è innanzitutto una completa revisione visuale della Library UI, con una navigazione più semplice e migliori prestazioni. Ed è stato aggiornato il design Spotlight per i prodotti in promozione nell’app Microsoft Store.

La novità più importante della Insider Preview Build 22449 rilasciata nel Dev Channel riguarda invece la compressione SMB, introdotta da Microsoft in Windows Server 2022 e Windows 11.

La compressione SMB permette a un amministratore, un utente o un’applicazione di richiedere la compressione dei file durante il loro trasferimento in rete. Questo rimuove la necessità di comprimere manualmente un file con un’applicazione, copiarlo e poi decomprimerlo sul Pc di destinazione.

I file compressi, mette in evidenza Microsoft, consumeranno meno banda di rete e impiegheranno meno tempo per essere trasferiti, al costo di un leggero aumento dell’utilizzo della CPU durante i trasferimenti.

Ci sono inoltre anche qui delle modifiche di minore rilevanza, come ad esempio la schermata di avvio che ora mostra un’animazione ad anello progressiva per il caricamento del sistema operativo invece di un cerchio animato di punti. Così come correzioni di errori e miglioramenti vari.

1 COMMENTO

  1. Ho una Motherboard ASUS Prime Z270-A del 2017 che si comporta ottimamente e non so se si potrà attivare l’utilizzo del TPM ma Windows 11 dovesse rendere obbligatorio l’utilizzo del chip TPM 2.0. credo che resterò tranquillamente con Windows 10, non ho nessuna intenzione di cambiare scheda madre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php