Windows 10 accessibilità

Microsoft ha condiviso in anteprima alcuni degli aggiornamenti che sta introducendo in Windows 10 in tema di accessibilità, in particolare per semplificare la visualizzazione e l'utilizzo del sistema da parte delle persone che hanno problemi di vista.

Questi miglioramenti dell’accessibilità, ha annunciato Microsoft, saranno messi a disposizione degli utenti di Windows 10 con il May 2020 Update. disponibile da ieri in aggiornamento.

Il primo elemento a beneficiare di un aggiornamento è il cursore del testo. Peraltro, già di recente Microsoft aveva reso la personalizzazione di testo e puntatori più semplice in Windows 10, per le tante persone che preferiscono testo e puntatori più grandi e in evidenza, che risultino più facili da vedere e utilizzare.

Il feedback da parte dei molti utenti ipovedenti, ha sottolineato Microsoft, ha spinto la società di Redmond a continuare a semplificare il lavoro con il cursore del testo, che può risultare difficile da individuare quando è troppo sottile e non contrasta a sufficienza con il testo.

Windows 10 accessibilità

Ora gli utenti hanno la possibilità, in modo facile, di allargare il cursore e aggiungere un indicatore del cursore di testo; inoltre, Microsoft ha incluso la possibilità di scegliere colori personalizzati, per rendere ancora più facile individuare il cursore testo sullo schermo.

Miglioramenti in arrivo anche per lo strumento Magnifier, Lente di ingrandimento. Anche in questo caso, Microsoft di recente aveva già apportato alcune modifiche a questo tool: aveva aggiunto un'opzione per seguire il puntatore del mouse, e, di nuovo, anche in questo caso gli utenti hanno chiesto di semplificare ulteriormente l’esperienza d’uso.

Windows 10 accessibilità

Ora, ha annunciato Microsoft, Magnifier seguirà il cursore del testo al centro del display per impostazione predefinita, in modo che gli utenti possano trovarlo in una posizione prevista.

Microsoft ha anche aggiunto, al tool Magnifier, una nuova funzionalità che semplifica la lettura ad alta voce del testo per ridurre lo sforzo della lettura. La Lente d’ingrandimento, inoltre, ora include i controlli Riproduci, Pausa, Frase successiva, Frase precedente e Leggi da qui, per facilitare la lettura del testo nei browser più diffusi, tra cui Edge, Chrome e Firefox, e altre applicazioni Windows come Microsoft Word, Outlook e PowerPoint. Lente d'ingrandimento evidenzierà ogni parola pronunciata e farà scorrere il contenuto in modo che sia visualizzato, se non lo fosse.

Infine, con l’aggiornamento di Windows 10 Microsoft ha migliorato l'interfaccia utente di Magnifier. La Lente di ingrandimento ora risponderà alle impostazioni di testo più grande e modalità scura.

Ci sono miglioramenti in arrivo anche per Narrator, Assistente vocale, l'app per la lettura dello schermo integrata in Windows 10.

Nello specifico, Microsoft ha reso la lettura più naturale riducendo le pause innaturali ed elaborando frasi complete per aiutare a ottenere una pronuncia più corretta. L’azienda ha anche riprogettato i suoni dell'Assistente vocale aggiungendone per le azioni più comuni, ma riducendo al contempo il numero totale di suoni, per renderli più facili da imparare. Inoltre, è stato migliorato il supporto per la lettura di parole e lettere maiuscole, ad esempio durante la correzione di un messaggio o documento.

Anche l’esperienza di browsing dell’Assistente vocale è stata migliorata. Innanzitutto, Narrator inizierà automaticamente a leggere le pagine web dalla parte superiore della pagina. In secondo luogo, è stato implementato un riepilogo della pagina su richiesta. Terzo, Microsoft ha affrontato uno dei principali problemi di accessibilità con le pagine web, risolvendo l’ambiguità di collegamenti con titoli generici come “Fai clic qui”, per non dover cliccare sul link per vedere dove va. Con un apposito comando, è possibile ascoltare da Narrator il titolo della pagina collegata prima di cliccare sul link.

Infine, Microsoft ha annunciato di aver apportato numerosi miglioramenti all’Assistente vocale con i browser più diffusi. Oltre a Microsoft Edge e Chrome, Narrator ora supporta Firefox. Oltre a questo, sono state migliorate diverse esperienze dell'Assistente vocale, tra cui un “Trova” più rapido e una lettura più affidabile delle tabelle. È stato anche aggiunto il supporto per il rich text in Chrome e Firefox, che semplifica la consultazione di contenuti su siti come Wikipedia.

Oltre ai miglioramenti generali nella navigazione web dell'Assistente vocale, Microsoft ha migliorato anche l'esperienza di Outlook di Narrator. In primo luogo, l'Assistente vocale è ora ottimizzato per la Inbox di Outlook, per rendere più semplice e veloce la verifica della posta; è stata anche migliorata l'esperienza di lettura dei messaggi. Inoltre, viene abilitata automaticamente la modalità di scansione e vengono riconosciute e ignorate le tabelle di layout, per facilitare la lettura del contenuto dei messaggi. È stata migliorata anche la reattività di Outlook, ad esempio riducendo i ritardi quando si scorre attraverso i messaggi nella posta in arrivo o lungo il testo in un messaggio.

Le altre novità di Windows 10

Collegamenti più veloci e più facili: è stato semplificato e velocizzatio l'abbinamento dei dispositivi Bluetooth al pc Windows 10. Ci si occupa occuparti di tutto nelle notifiche anziché in Impostazioni.

Accesso senza password. Si può accedere con il viso, l'impronta digitale o il PIN. Per abilitare l'accesso senza password per i tuoi account Microsoft si va su Impostazioni> Account> Opzioni di accesso tuo PC Windows 10 e si attiva la richesta di accesso a Windows Hello per gli account Microsoft. Una funzione che dipende dall'hardware che si usa.

Desktop virtuali. Ora invece di "Desktop 1" o "Desktop 2" si può dare ai desktop virtuali nomi più descrittivi. L'uso di Virtual Desktop in Windows 10 ti consente di espandere il desktop oltre i limiti fisici dello spazio, organizzare gruppi di attività correlate e passare facilmente da uno all'altro. Ideale per lo smart working.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome