Windows 10 Come usare Esplora risorse e la nuova funzionalità Accesso rapido

L'Esplora risorse di Windows 10, ossia il file manager del sistema operativo che permette di gestire i file e le cartelle conservati sulle varie unità di memorizzazione, propone alcune novità rispetto al passato.

Guida Windows 10

La voce Accesso rapido di Esplora risorse, ad esempio, consente di ottenere la lista dei file e delle cartelle che si sono utilizzati più frequentemente in tempi recenti.

L'elenco Accesso rapido viene compilato automaticamente da Windows 10 ma è comunque possibile aggiungere o rimuovere degli elementi cliccandovi con il tasto destro del mouse quindi selezionando Aggiungi ad Accesso rapido oppure Rimuovi da Accesso rapido.

Per fare in modo che il sistema non memorizzi più in Accesso rapido file e cartelle aperti recentemente, bisognerà selezionare il menu File da una finestra di Esplora risorse e scegliere Modifica opzioni cartelle e ricerca.
Da qui si dovranno disabilitare le caselle Mostra file usati di recente in Accesso rapido e Mostra cartelle usate di recente in Accesso rapido.

Guida Windows 10

Cliccando su Cancella si potranno eliminare definitivamente tutte le informazioni raccolte da Windows 10 ed utilizzate nell'ambito della funzionalità Accesso rapido.

Ricordiamo, infine, che per aprire rapidamente una finestra di Esplora risorse è possibile ricorrere alla combinazione di tasti Windows+E.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here