Wind, Infostrada e Libero: l’unione fa la forza

A fine marzo, il Gruppo telefonico ha raggiunto quota 25,2 milioni di utenti e, dopo aver uniformato cromaticamente i tre loghi, lancia ‘Noi Tre’, primo segno tangibile dell’unione tra le tre realtà telco.

Alla fine dello scorso mese di marzo, il Gruppo
Wind ha toccato quota 25,2 milioni di utenti. Di questi, 8 milioni sarebbero su
rete mobile, 7,5 su rete fissa e 10 su Internet. Un risultato ascrivibile alla
collaborazione fra Wind e le acquisite Infostrada e Libero che, rispettivamente, offrono
all'utenza di casa nostra telefonia mobile e convergente, telefonia fissa e
servizi online. Allo scopo di uniformare la percezione
della propria offerta sul mercato, il carrier alternativo avrebbe, inoltre,
deciso di adottare per il logo Infostrada un lettering più lieve e non più di
colore verde, ma arancio e blu, mentre il brand Libero sarà scritto
in carattere maiuscolo e con la colorazione arancione
tipicamente Wind-oriented.

E intanto, proprio in questi giorni,
è partita la nuova offerta del Gruppo che, denominata Noi Tre, è riservata ai clienti di telefonia fissa Infostrada e ai clienti mobili Wind.
L'opzione, richiesta su un numero di telefonia fissa Infostrada, permette di
chiamare due cellulari Wind in maniera gratuita per il primo minuto di
conversazione e al costo di 4,95 centesimi di euro al minuto, Iva inclusa. La
tariffa in questione si applica a tutte le chiamate effettuate fra i tre numeri
dell'opzione, incluse le chiamate effettuate tra i due apparecchi mobili.
L'addebito alla risposta è di 12,5 centesimi di euro per le chiamate da fisso, e
di 15 centesimi di euro per quelle da mobile. Per attivarla è sufficiente
telefonare al Servizio Clienti Infostrada 155, oppure recarsi da un rivenditore
autorizzato Wind e richiedere l'attivazione dell'offerta Minuto Zero
sul fisso e del nuovo piano Easy Wind sui telefoni
cellulari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here