Weca, controverso consorzio per le wireless Lan

Un gruppo di importanti costruttori del settore hanno costituito un consorzio per la promozione delle reti locali senza fili basati sullo standard Ieee 802.11 Hrds (High rate direct sequence). Denominata Weca (Wireless ethernet compatibility alliance), …

Un gruppo di importanti costruttori del settore hanno costituito un
consorzio per la promozione delle reti locali senza fili basati sullo
standard Ieee 802.11 Hrds (High rate direct sequence). Denominata Weca
(Wireless ethernet compatibility alliance), la nuova alleanza vede tra i
fondatori società come 3Com, Nokia, Lucent Technologies, Aironet, Symbol
Technologies and Intersil (in precedenza Harris Semiconductor).
Le specifiche dell'Ieee prevedono la trasmissione fino a 2 Mbps, mentre
l'estensione Hrds è allo studio per raggiungere la velocità di 11 Mbps.
Proprio su questa estensione, però, si sta accendendo una polemica. Proxim
,
uno degli specialisti delle reti locali senza fili, infatti, ha dichiarato
che il consorzio sta lavorando sulla base di tecnologie non "a norma",
remando, di fatto, contro lo standard stesso. In effetti, Proxim si è fatt
a
fautrice di un'altra estensione dello standard, nota come HiperLan, che,
però, sposta la frequenza da 2,4 a 5 GHz.
I responsabili di Weca, con il chairman Phil Belanger in testa, hanno
controbattuto che lo scopo primario dell'alleanza consiste nel rendere le
specifiche Hrds "commercializzabili", a partire dal promuovere una campagna
marketing per usare un nome più "sexy" della sigla Ieee 802.11, fino ad
arrivare all'interoperabilità tra le diverse implementazioni e alla
definizione di un set comune di caratteristiche, in particolare in termini
di sicurezza. Belanger ha dichiarato di voler "portar fuori da una
realtà di nicchia"
la tecnologia. Per questo la speranza dell'alleanza
è di coinvolgere produttori di pc e di elettronica di consumo e
sviluppatori software.
Desta, però, stupore il fatto che si sia sentito il bisogno di un ulterior
e
consorzio in tema di wireless Lan, esistendo già dal 1996 il Wli (Wirele
ss
lan interoperability) Forum, che dovrebbe pubblicare una prima proposta per
l'interoperabilità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here