Watermark, nuova metodologia per gli Erp

Ispirata ai principi del business process modeling, Waterproof punta al Roi delle applicazioni gestionali.

5 aprile 2004

Watermark ha perfezionato una nuova metodologia per le implementazioni Erp, realizzate con prodotti Microsoft Business Solutions.


Si tratta di WaterProof, una metodologia che consiste in un approccio a fasi successive e che definisce lo scenario ottimale di implementazione, tenendo conto delle persone, dei sistemi, dei processi di business e dell’azienda.


Si tratta, quindi, di un approccio documentato su come il lavoro viene normalmente svolto e su come supporta il business.


WaterProof è stato sviluppato sulla base dei principi di Business process modeling, e non su quelli che partono dalle funzionalità dei prodotti.


Da un punto di vista della gestione di un progetto, la metodologia di Watermark gestisce il progetto, il programma, i traguardi e il cambiamento.


L’approccio WaterProof consente di avere un modello dei processi di business, definire cosa deve essere supportato dall’Erp, documentare i punti decisionali nel flusso di lavoro e definire gli obiettivi in termini di prestazioni.


Gli obiettivi che la società si prefigge con WaterProof sono di garantire bassi costi di mantenimento della soluzione, permettere un Roi veloce sulle applicazioni, consentire implementazioni veloci e trasparenti in termini di tempo e fattibili in caso di roll out multipli.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here