VoIp e banda larga nell’Italia di Federcomin

Presentati i dati relativi al secondo semestre 2004. Quasi il 60% delle famiglie possiede oggi un pc.

La fine del mese di giugno rappresenta la data ufficiale per la presentazione
dei risultati dell'"Osservatorio semestrale della Società dell'Informazione",
uno strumento di monitoraggio della domanda e dell'utilizzo delle tecnologie
voluto dal ministro per l'Innovazione e le Tecnologie, Lucio Stanca, e
realizzato da Federcomin.
I dati, riferiti al 31 dicembre dello scorso anno,
parlano di una spesa in innovazione pari al 5,5% del Pil, con una parte
preponderante riguarda la spesa in telecomunicazioni (3,6%).
Il valore
totale risulta in leggera crescita rispetto a quello dei tre anni precedenti
(intorno al 5,3%), ma la percentuale di spesa in IT è rimasta sostanzialmente
invariata negli ultimi anni.
Dall'analisi risulta che 7,9 milioni di
cittadini ormai utilizzano la banda larga, mentre ormai il 58% delle famiglie
possiede un pc in casa, contro il 55% dei sei mesi precedenti.
Dal punto
di vista delle imprese, ormai il 54% accede a Internet con banda larga. 
Per quanto riguarda le piattaforme IP-based che abilitano le aziende ad aprirsi
verso l'esterno per dialogare con interlocutori interni (Intranet) o esterni
(Extranet), o non conosciuti a priori (sito web), nel secondo semestre del 2004
si è rilevato un dinamismo significativo, con un tasso di crescita di circa
cinque punti percentuali: la presenza sul web passa dal 26% al 31% (percentuale
calcolata sul totale delle aziende), oppure dal 48% al 55% se si calcola la
percentuale sulle aziende con accesso a Internet.
Il lancio, da parte di
diversi operatori di telecomunicazione, di offerte di VoIP (Voice over IP)
destinate alla clientela business e consumer è stato uno degli eventi più
significativi del mercato dei servizi su rete fissa nel 2004. Si stima che alla
fine del 2004, circa 39.000 aziende abbiano utilizzato tali servizi
Come
contraltare, il 33% di imprese ha riscontrato problemi di sicurezza
informatica e la percentuale è sostanzialmente uniforme tra aziende di
dimensioni differenti. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here