Voglia di acquisizioni per Microsoft

Il Chief financial officer John Connors conferma l’interesse dell’azienda ad acquisire realtà di dimensioni anche significative. Obiettivo: ampliare il business in un’ottica di modello distribuito.

22 settembre 2004 Cercasi azienda da un miliardo di dollari. Dopo lo
scalpore suscitato nei mesi scorsi dalla notizia del tentativo di acquisizione
da parte di Microsoft del gigante tedesco Sap,
arrivano in questi giorni del parole del chief finalcial officer di Microsoft
John Connors che non solo riconferma la disponibilità alle
acquisizioni della sua azienda, ma anche fissa una sorta di obiettivo.
Nel
mirino di Microsoft, dunque, aziende da un miliardo di
dollari
.
Non certo bocconi come Sap, che di miliardi ne varrebbe 50,
(anche perchè lo stesso Connors riconosce che di Sap non ce ne sono poi molte in
giro ndr) ma in ogni caso di un certo calibro. E di una dimensione in
qualche modo un po' estranea alla storia stessa di Microsoft.
La politica di
acquisizioni di Microsoft è evidentemente correlata alla necessità dell'azienda
di espandere il proprio business e il proprio raggio di azione in un'ottica di
modello distribuito.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here