Vodafone meglio del previsto

Il Gruppo ha chiuso i primi sei mesi del 2001 con risultati finanziari nettamente superiori alle aspettative degli analisti

Il Gruppo Vodafone chiude il primo semestre dell'anno fiscale 2001 con
risultati finanziari superiori del 40% rispetto alle aspettative di mercato.


Già due settimane fa Sir Christopher Gent,
amministratore delegato di Vodafone, aveva incontrato a Barcellona, in Spagna,
gli analisti di mercato  impugnando un fatturato pro Ebitda superiore del
35-40% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

I risultati ufficiali
dei primi sei mesi di attività di quest'anno saranno comunque resi noti dalla
società il prossimo 13 novembre.

Ma gli sforzi del colosso telefonico per
ridurre i costi delle acquisizione e mantenere il parco clienti con offerte
tariffarie sempre più competitive sembrano aver dato i loro frutti. La società è
inoltre in procinto di lanciare sul mercato un nuovo pacchetto di servizi per la
tecnologia Gprs. 

Sono comunque già dietro l'angolo anche
applicazioni per la telefonia di terza generazione, grazie alla quale sarà
possibile mettere a disposizione dei clienti accesso video e audio, oltre che a
Internet, via telefono cellulare.

Ma da Vodafone arrivano cenni
di rallentamento per quanto riguarda il numero di nuovi abbonati. Nel corso
del terzo trimestre di quest'anno la società ha infatti portato a casa 2,5
milioni di nuove sottoscrizioni provenienti da tutto il mondo, appena in linea
con le previsioni minime fornite dagli analisti di
mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome