<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Software Sviluppo Visibilità del codice: Sourcegraph svela il nuovo strumento di analytics

Visibilità del codice: Sourcegraph svela il nuovo strumento di analytics

Gli sviluppatori, i responsabili tecnici e i dirigenti di tutte le aziende e i settori – mette in evidenza lo specialista dello sviluppo software Sourcegraph – hanno bisogno di una migliore comprensione della loro collezione di codice.

L’azienda sottolinea il fatto di ricevere costantemente il feedback dai propri clienti, che essi hanno bisogno di strumenti migliori per affrontare attività di portata più ampia come mitigare le vulnerabilità, automatizzare i flussi di lavoro chiave e ridurre il lavoro ripetitivo.

La mission di SourceGraph è quella di fare in modo che tutti possano scrivere codice, e questo – nella visione dell’azienda – inizia con il rendere più facile per gli sviluppatori fare il loro lavoro.

È per rispondere a queste esigenze che SourceGraph ha annunciato il rilascio di Code Insights, un nuovo prodotto di analytics che aiuta i team di ingegneri a essere più orientati ai dati nelle loro decisioni e comunicazioni.

Sourcegraph Code Insights

I leader del team di engineering (e gli ingegneri stessi) sanno che alcuni dei loro lavori più importanti sono faticosi e sottovalutati – sottolinea SourceGraph –, perché sembrano non finire mai ed è difficile misurarli.

Si tratta di task quali la migrazione da modelli vulnerabili o buggati o mantenere tutti su versioni aggiornate dell’infrastruttura.

Costruito sulla base della code search veloce e completa di Sourcecegraph, Code Insights permette di creare insight in pochi secondi per qualsiasi cosa si possa cercare.

Le organizzazioni possono usare Code Insights per le attività principali di refactoring e migrazioni di microservizi, piattaforme o linguaggi. O per sbloccare la produttività degli sviluppatori tracciando quali aree del codice sono in ritardo.

Oppure, per ottenere il quadro completo di un incidente come ad esempio log4j: vedere quanto tempo il codice vulnerabile è stato in una codebase e quanto velocemente è stato rimosso.

Oppure, ancora, per tracciare specifici code smell in modo che i team possano dare priorità alle correzioni dei problemi o per dare ai nuovi colleghi del team una migliore esperienza di onboarding.

Sourcegraph Code Insights

SourceGraph ha dichiarato di aver voluto sviluppare Code Insights perché i team e i responsabili dell’engineering rappresentano un gruppo sofisticato, ma la loro attuale “cassetta degli attrezzi” non è altrettanto evoluta.

Non esiste nulla sul mercato – sostiene SourceGraph – che offra la visibilità sul codice di cui i team di ingegneri hanno bisogno. Così, quello che fanno oggi è cercare di ottenere le informazioni e la visibilità in una varietà di modi disordinati e costosi che non sono scalabili.

L’obiettivo di SourceGraph con Code Insights è quello di fornire uno strumento per impostare finalmente KPI su metriche personalizzate basate direttamente sulla fonte della verità – il codice – piuttosto che fogli di calcolo manuali o aggiornamenti ad hoc.

Leggi tutti i nostri articoli sullo sviluppo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php