Home Mercato Verizon compra Yahoo - Lunedì l'annuncio

Verizon compra Yahoo – Lunedì l’annuncio

La notizia circola in realtà da venerdì, ma questa sera le testate economiche statunitensi hanno cambiato il tono dal probabilistico al quasi certo.
È Verizon l’acquirente destinato a portarsi a casa gli asset di Yahoo, per una cifra vicina ai 5 miliardi di dollari.

Yahoo_MayerL’annuncio è atteso per lunedì, prima che inizino le contrattazioni alla Borsa di New York.
Non si tratta di una notizia inattesa: è dal mese di febbraio che la società guidata da Marissa Mayer si era detta pronta a valutare ipotesi di acquisizione.
In questo momento, tuttavia, come è comprensibile nessuna delle due protagoniste dell’accordo è disponibile per commenti.

Cosa significa per Verizon

Per Verizon, comunque, è chiaro che l’acquisizione di Yahoo si inserisce nel segno di quella stessa strategia che lo scorso anno la portò a rilevare gli asset di AOL per 4,4 miliardi di dollari, rafforzando con le tecnologie per l’advertising, i servizi di email e di messaggistica di Yahoo il suo business sul fronte Internet.
Secondo quanto scrivono in queste ore gli analisti, Verizon potrebbe mantenere intatta l’operatività di Yahoo, come competitor diretto sul fronte dell’advertising online di Google e Facebook, se pur piuttosto distante da questi due player in termini di revenue.
Si tratterebbe di una strategia complementare alla progressiva crescita del business wireless: Verizon potrebbe decidere di trasformare servizi attualmente a pagamento a servizi gratuiti in cambio di esposizione a messaggi pubblicitari.

La fine di un’azienda

Per Yahoo, invece, l’accordo segna non solo la fine dell’era Marissa Mayer, durata 4 anni, che negli ultimi anni ha cercato di reinventare la società, ma anche la fine delle pressioni da parte degli investitori.
A Yahoo, fondata nel 1994 da Jerry Yang e David Filo, dovrebbero restare le azioni in Yahoo Japan e la partecipazione del 15 per cento in Alibaba.
Nulla che abbia più il sentore dell’operatività.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php