Home Digitale Vectary, la piattaforma per creare e collaborare su contenuti 3D e AR

Vectary, la piattaforma per creare e collaborare su contenuti 3D e AR

Vectary è una piattaforma di progettazione 3D e realtà aumentata (augmented reality, AR) la cui mission dichiarata è quella di rendere il design 3D di alta qualità accessibile a tutti e trasformare il web in un’esperienza 3D/AR immersiva.

La società è stata fondata nel 2014 da Michal Koor (Ceo) e Pavol Sovis (Cto), entrambi con alle spalle una lunga esperienza in design e tecnologia: i fondatori sottolineano con orgoglio come Vectary sia stata “costruita da designer, per i designer”.

Vectary

Quando lavorava come designer industriale, ha raccontato il Ceo dell’azienda, Koor ha riconosciuto che la complessità dell’utilizzo e della condivisione dei contenuti creati dai tradizionali strumenti di progettazione 3D era un enorme ostacolo all’adozione di questa tecnologia. Koor voleva invece trovare un modo in cui i designer potessero ottenere risultati di qualità senza dover passare ore e ore a imparare a usare tali strumenti ed è per questo obiettivo che ha iniziato a investire tempo ed energie nello sviluppo di un nuovo tool che fosse accessibile e facile da usare.

Combinando tale semplicità con una community, è stato possibile fornire risultati 3D di alta qualità a progettisti e creativi senza alcuna esperienza di modellazione 3D.

Vectary

Così è nata Vectary che ora, mettono in evidenza i fondatori, è utilizzata da oltre un milione di creatori in tutto il mondo; inoltre, più di mille agenzie digitali e studi creativi si appoggiano alla piattaforma per fornire contenuti 3D a milioni di utenti.

Con la pandemia di Covid-19 che ha spostato un numero sempre maggiore di persone online, sottolinea ancora la società, Vectary ha registrato un aumento del 300% delle visualizzazioni in realtà aumentata, mentre un numero sempre maggiore di aziende ha iniziato a mostrare i propri prodotti in 3D e AR.

Con i progressi nell’hardware e nel software e l’aumento delle velocità di rete che consentono ora una più ampia gamma di applicazioni per contenuti 3D e AR, secondo Vectary i prossimi anni faranno assistere a un cambiamento fondamentale nel design. Gli asset e i contenuti 3D configurabili per il web 2D, così come la realtà virtuale e aumentata, diventeranno sempre più comuni. Anche perché, come risultato del Covid-19 e delle minori interazioni che si verificano nella vita reale, molte marche hanno già accelerato la loro adozione del 3D e della realtà aumentata per creare e mostrare i loro prodotti in modo più efficace sul web.

Vectary

Sebbene le grandi aziende tecnologiche come Microsoft, Facebook e Apple stiano democratizzando il consumo di contenuti 3D, secondo Vectary saranno la creazione e la condivisione di contenuti 3D/AR senza soluzione di continuità la chiave per l’adozione mainstream.

Dal punto di vista tecnico, Vectary è uno strumento online e indipendente dai dispositivi che consente a designer e creativi di applicare il design 2D su un oggetto 3D in Figma o Sketch, creare customizer 3D in Webflow e aggiungere interattività 3D.

Inoltre, un link Vectary consente agli utenti di visualizzare progetti 3D su qualsiasi dispositivo nonché collaborare a tali progetti e concedere l’accesso per modificarli direttamente nel browser, di incorporare contenuti 3D su qualsiasi sito web e visualizzarli in realtà aumentata su smartphone o smart glass.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php