Vantage 9 gestisce il ciclo di vita delle applicazioni

La nuova versione della soluzione Compuware migliora il presidio delle problematiche di governo di server, client e reti. Migliorate le funzionalità di risoluzione dei problemi e la reportistica.

2 febbraio 2004 Lo specialista di soluzioni per il governo del ciclo di vita delle applicazioni Compuware ha rilasciato la nuova versione del suo tool di gestione basata sui servizi dei software. Vantage 9 consente un managing centralizzato dei dati relativi alle applicazioni utilizzate in azienda, offrendo però una personalizzazione delle viste degli stessi, in relazione al diverso profilo dell'utente che vi accede. I tre moduli del prodotto controllano client, server e reti, garantendo anche funzionalità di troubleshooting che permettono di evidenziare e risolvere i problemi di performance degli applicativi.

In pratica, quindi, la soluzione permette di avere visibilità sulle prestazioni dei software utilizzati in azienda, utilizzando l'infrastruttura It nel suo complesso, dal server alla rete, sino alla singola postazione client. Questo permetterà di identificare rapidamente i cali prestazionali e le cause che li hanno generati, per porvi rimedio prima possibile.
Le funzionalità di profilazione dell'utente, incluse nel prodotto, consentono di valutare l'impatto sul business di eventuali cambiamenti intervenuti su un'applicazione o sull'infrastruttura sulla quale questa applicazione gira.
"Vantage 9 - precisa Andrea Nava, direttore tecnico di Compuware Italia - sposta il focus dall'intero ambito dell'infrastruttura all'ottica dell'utente finale, garantendo la diffusione di un linguaggio comune tra i dipartimenti It e le altre aree dell'organigramma aziendale e imponendo una locica service oriented nella gestione delle applicazioni". "L'idea è di migliorare il governo dell'It - gli fa eco Massimo Zompetta, regional sales director della società - allo scopo di ridurre i costi associati a questa attività".
Alcune chart interattive permettono di visualizzare i dati relativi alle singole applicazioni o transazioni, mentre un sistema di reportistica "per eccezioni", attivo sui componenti client, server e rete permette di localizzare facilmente i problemi. È anche possibile ottenere dei report comparativi, che confrontano le performance standard con quelle registrate in concomitanza con l'insorgere del problema.

Il modulo Cns (Client-Network-Server) Trend mette in evidenza il volume delle transazioni e il tempo di risposta in un dato periodo di tempo, per comprendere meglio come le applicazioni interagiscono con l'infrastruttura all'incrementare del numero di transazioni eseguite. Il nuovo Report Wizard permette, inoltre, una più rapida navigazione attraverso i dati contenuti nelle chart, nei grafici e nei report. Per ridurre al minimio i tempi di risoluzione dei problemi, i moduli NetworkVantage Console, Interactive Viewer e VantageView oggi permettono il troubleshooting in tempo reale, consentendo un accesso ai report in tempo reale o in near real time.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here