Usare al meglio le partizioni del disco

Ho letto che se si dispone di più dischi e il disco è suddiviso in più unità logiche, è preferibile installare Windows sul disco fisso più veloce, mentre è meglio installare i dati sul disco più lento. Io ho un computer con Windows 98SE, due HD di cui

Ho letto che se si dispone di più dischi e il disco è suddiviso
in più unità logiche, è preferibile installare Windows sul
disco fisso più veloce, mentre è meglio installare i dati sul disco
più lento. Io ho un computer con Windows 98SE, due HD di cui uno da 60
GB (disco C:) collegato al controller EIDE primario mentre l'altro da 30
GB (disco D:) è collegato al controller secondario. Nel disco C:, più
recente e con le migliori prestazioni, è contenuto il sistema operativo,
nel disco D: sono presenti vari file audio, immagini, documenti testo e altro.
Il disco D: contiene anche il file di swap che ho impostato allo stesso valore
di minimo e massimo di 192 MB. E' giusta la mia impostazione? Oppure nel
disco D: devo inserire insieme ai dati anche la cartella Programmi che si trova
nel disco C:?

La ripartizione di dati e programmi sui due dischi è corretta. Per dato
si intende qualsiasi informazione che può essere trattata da un elaboratore
mentre il programma è una serie di istruzioni, scritta per mezzo di uno
specifico linguaggio e formalizzata secondo un determinato ordine logico, che
guida un elaboratore elettronico a risolvere un problema, eseguire operazioni,
trattare dati e altro.

Approfittiamo della domanda per chiarire qualche punto sull'utilizzo
e configurazione del file di swap. Quando il sistema operativo
rileva che nella memoria fisica del computer non c'è più
spazio disponibile per l'esecuzione di altre applicazioni sposta il contenuto
inutilizzato sul disco fisso in un file denominato swap.

Il file è dinamico, la sua dimensione può variare in base all'utilizzo.
Microsoft consiglia di posizionarlo sul disco più veloce, a meno che
non sia troppo impegnato. Per esempio in un sistema con due dischi se tutto
il software è caricato sul primo disco conviene posizionare il file di
swap sul secondo.

Fissare la dimensione del file può essere utile per ridurre la frammentazione
del file di swap ma il guadagno reale che apporta è impalpabile e spesso
provoca più problemi che benefici. Potrebbero sorgere malfunzionamenti
a causa dell'impossibilità del sistema operativo di allocare spazio
a sufficienza per scrivere i dati della memoria. È consigliabile lasciare
la gestione della dimensione del file di swap completamente in mano al sistema.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome