Un salvagente per Marconi

Il colosso inglese ha chiesto e ottenuto un finanziamento per tre miliardi di sterline che utilizzerà per sanare i debiti.

Messa alle strette dai problemi finanziari che
si trascina dietro ormai da tempo, Marconi ha chiesto e ottenuto un
finanziamento per tre miliardi di sterline. Secondo l'accordo, preso con una
banca specializzata in crediti di cui non è stato reso noto il nome, il prestito
sarà suddiviso in due trance. La prima scadrà nel 2003, la seconda nel 2005.

Il prestito sarà utilizzato dal gruppo inglese principalmente per sanare i
propri debiti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome