Un notebook indistruttibile per Panasonic

Lo buttate per terra e siete preoccupati che non si rompa il pavimento. Ci saltate sopra, ma non si rompe, versate dell’acqua sul display e sulla tastiera, ma lui continua a funzionare. Stiamo parlando del notebook CF-27 di Panasonic, quello della line …

Lo buttate per terra e siete preoccupati che non si rompa il pavimento. Ci
saltate sopra, ma non si rompe, versate dell'acqua sul display e sulla
tastiera, ma lui continua a funzionare. Stiamo parlando del notebook CF-27
di Panasonic, quello della linea Toughbook naturalmente. Costerà un po' pi
ù
della media (8.900.000 + Iva), ma ha un case in magnesio che risulta 20
volte più robusto della plastica Abs normalmente impiegata, ha un monitor
Lcd montato su degli "ammortizzatori", ha sportelli in gomma e infine
l'hard disk è protetto da un materiale gelatinoso che riduce del 70% gli
shock da caduta e, naturalmente, è impermeabile. Rivolto a mercati
specifici (settore militari, ma anche per chi lavora in cantieri o fa
rilevamenti all'aperto) il notebook è ora accompagnato da due nuovi modell
i
il Cf-37 e il Cf-34. Entrambi sono stati costruiti con gli stessi
accorgimenti del capostipite, il CF-27, ma il Cf-37 alla robustezza
aggiunge anche un design particolare. Il prodotto è sottile (2,5 cm di
spessore) per 2 kg di peso. Il monitor Lcd è dotato di funzionalità Touc
h
Screen sensibile al tocco delle dita, ha trattamento antiriflesso che
permette una visualizzazione anche in piena luce solare. Il portatile, che
costa 6.500.000 (Iva esclusa) con Windows 95, è dotato della possibilità
di
rotazione dell'immagine di 180=B0 in modo da effettuare le dimostrazioni
eventuali senza doversi mettere a fianco della persona alla quale ci
rivolgiamo. Ha un processore Celeron 366 MHz, 6,4 Gb di hard disk, Lcd a
colori da 12,1" Tft, 64 Mb di Sdram, cd rom 24x rimovibile.
Il modello CF-34, invece, ha le dimensioni di un formato A5, pesa 1,7 kg e
ha monitor Lcd antiriflesso e antitorsione. Come tutti i notebook della
linea, è impermeabile, resistente alla polvere, robusto. Costa 6.900.000
lire Iva esclusa ed è dotato di processore Celeron a 300 MHz, 6,4 Gb di
hard disk, 64 Mb di Sdram, monitor Lcd da 8,4" Tft, modem/ fax 56k
integrato.
La distribuzione dei Toughbook, tutti dotati di tre anni di garanzia, è
affidata ad alcuni partner selezionati, circa 8 Var, mentre è esclusa la
vendita in distribuzione.
Il canale dei distributori e dei dealer viene, invece, coinvolto per quanto
riguarda monitor e periferiche. E nuovi sono i monitor Lc50Sp e Lc50S. Il
primo costa 2.800.000 lire (Iva esclusa) con schermo rotabile di 90=B0 per
poter essere visualizzato in orizzontale e verticale, mentre il secondo
costa 2.690.000 (+ Iva) ed è caratterizzato da connessioni Usb e
altoparlanti.
La tecnologia Panasonic per quanto riguarda i monitor, però, si distingue
soprattutto per quella che viene definita "ZenTan" (in giapponese "spazio
corto"), grazie alle dimensioni ridotte del tubo catodico. Il nuovo modello
Sl90i ha un ingombro di un 17" tradizionale e risoluzione massima di
1600X1200 punti. Costo: 1.150.000 lire (sempre Iva esclusa).
Il prossimo gennaio/febbraio del 2000, infine, Panasonic introdurrà il Pf9
0
a schermo piatto.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here