Un Flash open source

È Gnash, software sotto Gnu Gpl, in fase di sviluppo.

Flash, il plug in per browser forse più famoso e utilizzato, ora ha un alter ego open source. Che non significa gratis, tanto, se è per questo, anche Flash (il player) è gratuito. Significa modificabile.


Si tratta di Gnu Gnash, un software in fase di sviluppo, con il patrocinio della Free Software Foundation, ma senza, per quel che si sa, l'aiuto di Adobe (che dopo l'acquisizione di Macromedia è titolare degli asset di Flash).


Che senso ha disporre di un tale plug in in open source? Innanzitutto quello di poter declinarlo su software che risiede sotto l'ombrello FreeBsd (per soprammercato, quello preferito da Microsoft quando si parla di codice aperto) e poi quello di poter modificarlo per risolvere varie problematiche di funzionamento. Terzo, e non ultimo, quello di portare lo studio, la creazione e l'applicazione dell'animazione Web a tutte le latitudini dello sviluppo software.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here