Ultimo quarto in utile per 3Com

Dopo aver risentito della debolezza che negli ultimi due anni ha contraddistinto il mercato del networking, il vendor Usa ha chiuso l’esercizio fiscale 2002 riportando profitti per 12,8 milioni di dollari. Era da marzo 2000 che non succedeva

23 luglio 2002 Chiari cenni di ripresa
per il mercato del networking. Lo sostengono i manager di 3Com che, per la prima
volta da marzo 2000 ha riportato un trimestre, il Q4 per la precisione, in
utile. La società ha, infatti, chiuso gli ultimi tre mesi
dell'esercizio fiscale 2002 registrando profitti per 12,8 milioni di
dollari, mentre la divisione in Uk è in fase di recruiting per rafforzare canale
e reseller. E, intanto, le positive impressioni di crescita sono state
proiettate anche per i primi tre mesi del nuovo anno fiscale anche se, in
accordo con la società di ricerca Global Touch, la stessa 3Com ha ammesso che
per un recupero definitivo del mercato networking occorrerà attendere il ritorno
agli investimenti da parte delle grandi corporate. Un fenomeno, quest'ultimo,
che la stessa Global Touch non si fida a pronosticare se non a partire dalla
seconda metà del prossimo anno.  

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome