Tucci, «l’informazione è regina»

Il ceo di Emc parla del ciclo di vita delle informazioni: «siamo tutti attori e spettatori della gestione».

Aprendo l'Emc World di Orlando (al cospetto di 7mila persone), il ceo della società, Joe Tucci, ha parlato del “ciclo virtuoso delle informazioni”.

Per Tucci queste continuano ad aumentare, attraverso chi le crea e chi le utilizza e, combinandosi con banda disponibile ovunque, capacità di elaborazione e di archiviazione hanno causato un'esplosione di proporzioni mai viste prima.

La natura autoperpetuante della creazione delle informazioni, ha detto il Ceo, è diventata una costante. Chiunque vuole un accesso completo alle informazioni, dovunque queste siamo e a qualunque ora del giorno o della notte. Tanto che al crescere delle informazioni, il ciclo virtuoso ricomincia e gli utenti diventano creatori.

Tucci ha aggiunto che entro il 2010 quasi tre quarti delle informazioni digitali del mondo saranno create da individui e non da aziende. L'85% di quelle informazioni continuerà a vivere grazie alle cure e all'attenzione di grandi aziende e delle loro infrastrutture informative che gestiscono disponibilità, sicurezza, privacy e conformità.

E perché questo accada, c'è bisogno di mettere insieme le capacità di tutti gli attori del ciclo di vita delle informazioni, ossia, fornitori di tecnologia, system integrator e utenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here