Home Apps Tripit Pro, l'app per organizzare i viaggi aziendali

Tripit Pro, l’app per organizzare i viaggi aziendali

Le 30 applicazioni essenziali

Orientarsi nel mare di app non è un’impresa facile. A volte addirittura così laboriosa da indurre a rinunciare anche quando si parla di un’esigenza di lavoro. Eppure, a differenza di quelle per giocare o per il tempo libero, trovare le soluzioni giuste per la propria aziende è un’operazione ormai imprescindibile per garantire la flessibilità e la reattività dettate dagli scenari attuali. Per questo, abbiamo pensato di passare in rassegna i cataloghi di app alla ricerca di trenta tra le quali trovare l’insieme ristretto ma indispensabile per la propria azienda.

Per piacere o per lavoro, un viaggio è sempre un momento particolare, ma anche una serie di incombenze da seguire passo passo per non rischiare di rovinarsi il soggiorno fuori di casa. Con l’auto di Tripit, l’operazione può diventare decisamente più facile.

Pensato soprattutto per chi preferisce organizzarsi da solo, ma dedicandosi il meno possibile nel mettere d’accordo prenotazioni, aerei, alberghi, trasferimenti e ogni alto elemento del viaggio, Tripit offre un utile sostegno.

Assistente di viaggio impeccabile

Una volta registrati, a ogni passaggio completato, si manda un’e-mail all’indirizzo di riferimento, per tenere traccia delle informazioni. Già a quel punto, l’app si prende l’incarico di seguire la situazione.

Per esempio tenendo sotto controllo eventuali problemi con i voli, oppure indicando come pianificare il trasferimento secondo la modalità desiderata. Infine, indicando in anticipo quali possano essere soluzioni adatte per ristoranti, luoghi di interesse e tempo libero.

Per chi lo desidera, anche l’immancabile possibilità di segnalare ogni passaggio sui social, condividendo itinerari, tappe o qualsiasi altro dettaglio.

Per i più pigri, si può demandare a Tripit anche la stesura di un itinerario di massima in base a mezzi di spostamento, orari e luoghi. Puntualmente, con promemoria quando si avvicina il momento di mettersi in moto per raggiungere il mezzo di trasporto indicato.

Nessuna sopresa al fianco di Tripit

Per i più esigenti, c’è anche una versione Pro.

Mentre quella base resta gratuita, in questo caso bisogna mettere in preventivo la spesa di qualche euro direttamente all’interno dell’app.

In cambio, una serie di opzioni utili in particolare a chi la sfrutta per viaggi aziendali. Per esempio, verificare se si è liberato un posto in posizione preferita sull’aereo prenotato, oppure tenere traccia dei propri programmi frequent flyer, ma fornire anche indicazioni utili sul Paese di destinazione e quali documenti siano necessari.

Inoltre, essere pronti per una soluzione alternativa nel caso si verificassero imprevisti con la prenotazione o calcolare i tempi dei trasferimenti, anche in base al tempo di atteso stimato ai controlli di sicurezza.

Per ottimizzare i percorsi all’interno degli aeroporti, anche le indicazioni su come raggiungere i varchi o la via per recuperare il bagaglio.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php