Home Prodotti Mobile Toughbook FZ-T1, il rugged di Panasonic che telefona

Toughbook FZ-T1, il rugged di Panasonic che telefona

Panasonic non esita a definire il nuovo Toughbook FZ-T1 un dispositivo chiave, il primo da cui partire con una nuova strategia focalizzata sulle esigenze del cliente. Una strategia che prevede di adattare il prodotto al cliente, sia in termini di opzioni hardware sia di dotazione software. L’obiettivo è che l’utente finale possa usare il prodotto con le applicazioni che è abituato a utilizzare”.

A esprimersi in questo modo è stato Ali Oktay Ortakaya, da un paio di settimane nominato Regional Manager per l’Italia, l’Europa Orientale e la Turchia.

L’handheld che telefona

Ma cosa rende il nuovo Toughbook FZ-T1 così determinante? Anzitutto perché è un prodotto rugged che riunisce in sé alcune delle caratteristiche di un handheld, di un tablet e di uno smartphone. In secondo luogo, perché è il primo prodotto Panasonic che permette di telefonare Dotato di sistema operativo Android Oreo 8.1 (ma già pronto per i successivi Android P e Q) usa un display da 5’’ viene proposto come soluzione ideale per l’impiego in settori quali retail, hospitality (in particolare ristoranti), industria manifatturiera, trasporti e logistica. Il dispositivo è adatto anche all’impiego  da parte degli addetti a riparazioni e manutenzione, per navigazione, proof of service, raccolta di documentazione e controllo dell’inventario in tempo reale.

Toughbook FZ-T1 sarà disponibile in due versioni: solo Wi-Fi o con funzionalità Wi-Fi e 4G per voce e dati. Entrambe sono gestite da un processore quad-core Qualcomm Snapdragon, con 2 GB di RAM e 16 GB di Flash storage.

Toughbook FZ-T1Sottile e leggero (pesa meno di 240 g), il nuovo prodotto rimane fedele alle caratteristiche della gamma Toughbook: con certificazione MIL-STD 810G e IP68, è resistente ad acqua e polvere, è testato per cadute fino a 1,5 m di altezza e può funzionare a temperature comprese tra i -10° e +50° C. Il display è un touchscreen a 10 dita e membrana di protezione, utilizzabile anche sotto la pioggia e con i guanti o con una penna passiva opzionale.

Toughbook FZ-T1 integra il lettore un barcode non angolato e dispone di due pulsanti per la scansione, uno per lato, per essere usato da operatori destrorsi e mancini. Al lancio è disponibile un’impugnatura opzionale per il lettore barcode standard, a cui seguirà quella per il lettore a lungo raggio nei primi mesi del 2019: due accessori ideali per gli operatori che effettuano scansioni con regolarità o da lontano, ad esempio da punti distanti del magazzino o dal muletto.

La batteria si cambia senza spegnerlo

Progettato per un intero turno di lavoro, il Toughbook FZ-T1 offre un’autonomia di 12 ore con funzionalità hot swap, che consente di sostituire le batterie senza interrompere il lavoro.

Per assicurare una comunicazione chiara anche in ambienti di lavoro rumorosi o addirittura cantieri, il Toughbook FZ-T1 dispone di tecnologia di soppressione del rumore e altoparlanti, oltre che di fotocamera posteriore da 8MP per facilitare la registrazione dei documenti.

Gestione e sicurezza

Per la massima facilità di gestione e sicurezza, il device è compliant con Panasonic Compass 2.0. Ricordiamo che Panasonic Compass (Complete Android Security and Services) offre tutto quanto serve alle aziende per implementare e gestire i dispositivi Panasonic rugged Android.

È stato progettato per sfruttare la flessibilità offerta dal sistema operativo Android ed è volto ad asicurare che i dispositivi Panasonic siano business-ready in termini di applicazioni, gestione e sicurezza.

I device Panasonic dispongono inoltre di Google Mobile Services (GMS), un insieme di applicazioni e API Google che aiutano le funzionalità di supporto tra i dispositivi. Le app operano in maniera congiunta e continua per garantire una user experience soddisfacente sin dal primo utilizzo.

Arriva a fine estate

Il Panasonic Toughbook FZ-T1 con funzionalità Wi-Fi sarà disponibile a partire dal prossimo agosto con un prezzo i listino per la configurazione base di 1.270 euro, mentre il modello con funzionalità voce e dati 4G sarà disponibile da settembre a 1.350 euro (i prezzi sono senza Iva). Da sottolineare che i prezzi sono indicativi perché, come si diceva, Toughbook FZ-T1 non si troverà nei negozi ma verrà venduto tramite la rete di partner Panasonic solo come soluzione completa, configurato in modo da soddisfare le specifiche esigenze dei clienti.

In questo senso, Il Toughbook FZ-T1 sarà disponibile al lancio con un ampio ecosistema di accessori disponibili, per rispondere ai bisogni dei lavoratori mobili. Oltre alle impugnature per i lettori barcode, Panasonic offrirà caricatori e cradle singoli e multipli, cinture con fondina, set di batterie, penne stilo passive e membrane per la protezione dello schermo. Entrambi le versioni saranno disponibili in tutta Europa con una garanzia standard di 3 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php