The Frame è un televisore ma non lo si direbbe (sempre): anzi, il pregio e l’innovazione di questo prodotto Samsung è che, da spento, invece di trasformarsi nel brutto rettangolo nero a cui siamo abituati e che rischia di compromettere l’estetica anche degli ambienti più raffinati, riesce a trasformarsi in un’opera d’arte.

Quando non è utilizzato per guardare la TV, The Frame attiva la cosiddetta Art Mode, diventa cioè la tela virtuale di un quadro digitale. Ma non si tratta semplicemente di una sorta di “salvaschermo” in cui un’immagine prende il posto della voragine nera del tipico televisore spento. Tutto qui è studiato nei minimi dettagli per dare l’illusione di un vero quadro fissato alla parete.

Innanzitutto The Frame consente di scegliere tra più di 100 immagini artistiche, per adattarsi al meglio ai gusti dell’utente e all’arredamento. Anche “la cornice”, da cui il nome, è personalizzabile. Le cornici sono infatti intercambiabili e, insieme allo stand opzionale, permettono un inserimento ancora più armonioso nell’arredamento di casa. The Frame può anche beneficiare di un tipo di connessione studiata per essere discreta (viene definita da Samsung “Invisible Connection”), per non rovinare l’illusione con orride matasse di cavi ingombranti. Samsung ha annunciato che The Frame sarà disponibile in primavera, non è specificato quando arriverà in Italia né il prezzo.

Samsung

Nel presentare la nuova linea 2017 di prodotti per l’Home Entertainment, Samsung ha anche annunciato negli Stati Uniti la disponibilità della gamma top di televisori QLED, basati sulla tecnologia Quantum Dot (utilizzata anche per i recenti monitor dell’azienda), e nuovi ingressi nella linea AV con una soundbar e un lettore Blu-ray.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome