TeamViewer 14

Come preannunciato, a circa tre settimane dal rilascio della Preview, è ora disponibile la versione finale di TeamViewer 14.

Per uso privato e personale, e non per l’impiego in ambito commerciale, come di consueto TeamViewer 14 è gratuito. Il software per il controllo e il supporto in remoto è disponibile per Windows, Mac, Linux, iOS e dispositivi Android.

Velocità e sicurezza di TeamViewer 14

Tra le principali novità di TeamViewer 14 è da annotare il miglioramento delle prestazioni soprattutto in condizioni di banda ridotta. Lo sviluppatore assicura una maggiore velocità e affidabilità per le connessioni di banda inferiori a 1 Mbit/s. L’ottimizzazione è possibile grazie alla compressione adattiva intelligente.

TeamViewer ha anche ampliato la propria infrastruttura di rete in tutto il mondo. Ciò allo scopo di migliorare le prestazioni e in un’ottica di crescita futura. All’avvio di TeamViewer, ora gli utenti possono collegarsi al server in modo più veloce, con una migliore qualità di connessione.

TeamViewer 14TeamViewer 14 è stato ottimizzato le più recenti tecnologie e funzionalità di macOS Mojave. Migliora la qualità dell’immagine ed è presente un’allocazione intelligente delle risorse, per l’assistenza remota su macOS.

TeamViewer 14Per quanto riguarda la sicurezza, sono state potenziate le funzioni di gestione dei dispositivi. Gli amministratori aziendali possono tenere traccia di tutti i dispositivi e indirizzi IP con cui gli utenti si sono autenticati. Sono inoltre in grado di visualizzare contemporaneamente tutti i dispositivi aziendali connessi, per ispezionare e rimuovere facilmente le autorizzazioni, se necessario.

Produttività e realtà aumentata

Con TeamViewer 14 è possibile utilizzare script per automatizzare i processi ricorrenti, risparmiando tempo nelle attività di routine. Gli script possono essere caricati nella console di gestione e accedervi all’occorrenza durante ogni sessione.

TeamViewer 14Il software offre inoltre agli amministratori IT delle aziende la possibilità di predefinire gli attributi dei dispositivi gestiti. Così come di raggrupparli sulla base di queste informazioni, per facilitare la gestione dell’inventario.

È ora disponibile una nuova interfaccia utente in colorazione scura per Mac, Linux e Windows (Dark Mode). TeamViewer 14 consente inoltre agli utenti iOS di avviare la condivisione dello schermo con un clic, nella chat di QuickSupport.

TeamViewer 14E poi c’è naturalmente la grande novità, di cui abbiamo parlato in occasione del rilascio della Preview: la realtà aumentata. TeamViewer Pilot espande ulteriormente le potenzialità del software di assistenza remota, portando il supporto dalla postazione “al mondo reale”.

Le funzioni di realtà aumentata permettono agli esperti dell’assistenza di supportare a distanza gli utenti attraverso operazioni complesse. Ciò avviene semplicemente mediante la condivisione delle webcam in tempo reale e le annotazioni sullo schermo.

TeamViewer 14A questo indirizzo è disponibile l’elenco di tutte le novità di quest’ultima release, oltre al download del software. È anche possibile accedere alla tabella con i diversi piani di licenza e abbonamento per le aziende. Così come alle opzioni per richiedere configurazioni personalizzate.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome