Tagli per 2.000 in Oracle

Confermate le voci delle scorse settimane. Toccata anche Siebel, soprattutto nel backoffice.

Era un annuncio atteso, da qualche settimana sulla bocca degli analisti ma mai davvero confermato.
Ora i tagli sono stati confermati per bocca del Cfo Safra Catz.
Oracle taglierà circa 2.000 posti di lavoro in una manovra che coinvolgerà sia il suo organico, sia quello di Siebel.
Stando alle comunicazioni ufficiali, la maggior parte dei tagli riguarderà l'organico Oracle, mentre per quanto concerne Siebel, il 90% dei dipendenti verrà mantenuto, e i tagli interesseranno prevalentemente le funzioni di backoffice.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here