Home Digitale Tableau 2021.2, potenziata l'analisi visiva dei dati

Tableau 2021.2, potenziata l’analisi visiva dei dati

La nuova versione della piattaforma di visual analytics Tableau 2021.2 introduce nuovi strumenti progettati affinché tutti nell’organizzazione possano ottenere risposte utili dai dati.

Innanzitutto, ora chiunque abbia una licenza di Tableau (Creator, Explorer e Viewer) può accedere alle funzionalità Chiedilo ai dati e Interpreta i dati per comprendere meglio i dati e prendere decisioni più significative in azienda.

Tableau 2021.2 presenta un’esperienza di linguaggio naturale completamente rinnovata per i business user.

Chiedilo ai dati (che al momento è disponibile solo in inglese) è ora nelle dashboard. Interagire e porre domande tramite Chiedilo ai dati è ora una fase naturale del flusso di lavoro dell’analisi degli utenti.

Tableau

Inoltre, la nuova esperienza di ricerca di Chiedilo ai dati semplifica l’esplorazione dei dati da parte degli utenti, soprattutto se non conoscono bene l’origine in uso. La ricerca delle entità offre maggiore controllo sui modi in cui le domande vengono interpretate e offre indicazioni sulle possibili domande da porre, facilitando così l’adattamento degli input da parte dell’utente, per raggiungere il risultato desiderato.

Le lenti di Chiedilo ai dati sono contenuti di tipo nuovo che semplificano la gestione delle origini dati esistenti. Gli analisti (Creator ed Explorer) ora possono creare esperienze migliori e curate, ad esempio nascondendo i campi non necessari, aggiungendo sinonimi e creando visualizzazioni personalizzate, così gli utenti possono porre domande partendo dall’origine dati più affidabile e accurata.

Tableau ha anche ampliato le capacità di Interpreta i dati con un’interfaccia del tutto rinnovata, ottimizzata per un’esplorazione più approfondita.

Ora disponibile per i Viewer, Interpreta i dati consente a chiunque di esplorare i dati e interagirvi. Quando si seleziona un indicatore e si esegue Interpreta i dati, Tableau propone alcune possibili spiegazioni per i fattori che determinano il valore di quell’indicatore in base a modelli statistici, dando un punto di partenza per esplorare i dati in modo più approfondito e porre domande migliori.

Tableau

Le Raccolte rappresentano un modo nuovo per raggruppare i contenuti del sito in Tableau Online o Tableau Server, organizzandoli in base al modo in cui li si utilizza. Possono contenere elementi riguardanti diversi progetti e diverse cartelle di lavoro, così si può riutilizzare i contenuti in diversi contesti senza necessità di ulteriore spazio di archiviazione e risorse.

Inoltre, è facile organizzare e condividere contenuti relativi ad argomenti importanti, come le risorse selezionate per l’onboarding dei nuovi utenti o una raccolta del centro di eccellenza contenente le dashboard che mostrano le best practice.

Tableau

Ancora: nella nuova scheda Integrazioni è possibile trovare il pulsante Connetti ai dati di Salesforce che permette di connettersi facilmente ai dati Sales Cloud o Service Cloud di Salesforce, inserendoli automaticamente in una dashboard pronta all’uso per iniziare l’analisi.

L’aggiornamento introduce poi maggiore flessibilità nell’esperienza di authoring. Ora i Creator possono passare facilmente dal web authoring a Tableau Desktop con un semplice clic. Così come avviare il flusso di lavoro del web authoring e passare comodamente a Tableau Desktop in qualsiasi fase dell’analisi, senza dover scaricare la cartella di lavoro sul proprio computer.

Al termine basterà salvare il lavoro in Tableau Online o Server per mettere a disposizione degli altri utenti dell’organizzazione i contenuti aggiornati.

Oltre a queste, Tableau 2021.2 presenta ancora altre novità.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php