Swift Playgrounds

Disponibile già da tempo per iPad, Swift Playgrounds, l’app di Apple che insegna a programmare, sbarca ora anche sull’App Store del Mac, da dove è scaricabile gratuitamente.

Swift è un linguaggio di programmazione moderno, potente e (relativamente) intuitivo: viene utilizzato dagli sviluppatori per creare le app per macOS, iOS, iPadOS, watchOS e tvOS che siamo soliti trovare sugli App Store.

Per sviluppare le app per iPhone, Mac e gli altri dispositivi Apple, aziende e professionisti utilizzano l’ambiente di sviluppo integrato Xcode. Per chi è agli inizi nel suo percorso di apprendimento della programmazione, tuttavia, Xcode potrebbe non essere uno strumento adatto per muovere i primi passi.

Swift Playgrounds

È qui che entra in gioco Swift Playgrounds, che è un’app progettata per chi desidera imparare a programmare in modo guidato e semplice, finanche divertendosi, secondo il collaudato approccio della gamification.

Swift Playgrounds è, chiaramente, uno strumento ideale per il settore education, ma non è limitato a esso: Apple stessa descrive esplicitamente la propria app come indirizzata a “chiunque da 12 a 112 anni”. 

L’app guida l’utente a comprendere i concetti base della programmazione e a esplorare le funzionalità del linguaggio Swift, attraverso una serie di esperienze interattive e livelli di difficoltà, proprio come in un gioco. Ma naturalmente, l’intento è quello di sperimentare con il codice fino a “toccare con mano” come questo “dia vita” ai personaggi e alle animazioni riprodotte sullo schermo. 

Swift Playgrounds

Swift Playgrounds presenta lezioni, sfide che stimolano la creatività e incentivano l’apprendimento, modelli per creare i nostri playground e suggerimenti per imparare a scrivere il codice nel modo giusto.

Quello che viene prodotto, in ultima istanza, è vero codice Swift, e questo non è più un gioco: tra l’altro, in Swift Playgrounds si possono fare anche le prime esperienze con i framework delle piattaforme Apple.

Dopo aver fatto i primi passi nell’”ambiente protetto” di Swift Playgrounds, l’utente sarà più preparato ad affrontare un “vero” ambiente di sviluppo, quale quello di Xcode.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome