Sun, il server è flash

Pronti sistemi basati su Ssd per aumentare le prestazioni e ridurre i consumi.

Sun ha annunciato la disponibilità di unità Ssd (Solid State Drive) all'interno dei propri sistemi rack e blade x64 e Cmt (Chip Multi-Threaded).

La società propone un approccio per l'integrazione delle unità a tecnologia flash a livello di software, sistemi e storage, allo scopo di ottenere tempi di risposta sensibilmente più veloci, un miglioramento dei livelli di throughput e una riduzione sostanziosa del consumo energetico rispetto ai server che utilizzano hard disk tradizionali.

Sun ha già integrato dispositivi Ssd nella famiglia di soluzioni Unified Storage 7000.

Una selezione di sistemi Sun x64 e Cmt è disponibile per una prova gratuita di 60 giorni tramite il programma Try and Buy di Sun, con una possibilità di sconto fino al 20-40%, laddove il sistema venga acquistato online.

La società ha anche annunciato Sun Flash Analyzer, strumento per la visibilità sui server basati su Ssd in modo da comprenderne le possibili aree migliorabili in termini di performance. Il tool rileva le applicazioni a I/O intensivo che potrebbero sfruttare le potenzialità della tecnologia flash, suggerendo le modalità per migliorare le performance. Flash Analyzer gira su ambienti Solaris 10 Os, Windows e Linux e può essere scaricato dal sito Sun.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome