Sui Big Data serve più formazione

Oggi tutte le organizzazioni sono ormai coscienti dell’esistenza di un problema di formazione degli esperti IT chiamati ad affrontare piattaforme di nuova generazione, come Hadoop, HBase o Hive. Un esperto spiega il ruolo del training online.

Se correttamente utilizzati, i Big Data offrono un indiscusso vantaggio competitivo fornendo la possibilità di prendere decisioni più accurate e data-driven. Non tutte le organizzazioni mostrano, però, di saper affrontare il fenomeno e la formazione degli esperti IT chiamati ad approcciare nuove piattaforme comincia a farsi sentire come un problema.

Ne è convinto Luca Zurlo, country manager Italia, Jaspersoft, pronto a sottolineare come, tra le diverse evoluzioni registrate negli ultimi quindi anni nella tecnologia IT, l'affermazione dei Big Data sia senz'altro da considerare tra quelle che hanno apportato i maggiori cambiamenti.

Già in passato, è l'ulteriore considerazione, grandi aziende e organizzazioni hanno raccolto e analizzato ingenti moli di dati per ottenere una prospettiva migliore sull'andamento del proprio business, ma è solo da quando aziende come Facebook e Google hanno cominciato a costruire database personalizzati di grandi dimensioni che Big Data ha cominciato ad assumere la fisionomia attuale.

Da queste basi, il fenomeno ha continuato a crescere a ritmi sostenuti, ponendo alcune sfide importanti sia alle organizzazioni che devono implementarli, sia ai professionisti che li devono implementare e gestire.


Nuove professioni per nuove piattaforme

Oggi quello dei Big Data, ricorda Zurlo, è un vero e proprio ecosistema, costituito da numerosi database e pacchetti, più o meno integrati tra di loro e i professionisti che se ne occupano sono stati battezzati Data Scientist e costituiscono ormai figure professionali a sé stanti.

Oltre a riconoscere la necessità di dover affrontare in qualche modo il mondo Big Data, tutte le organizzazioni oggi attive nel mondo, a qualsiasi settore appartengano, sono ormai coscienti dell'esistenza di un problema di formazione degli esperti IT chiamati ad affrontare piattaforme di nuova generazione, come Hadoop, HBase o Hive.

Per farlo servono nuovi laureati, certo, ma il problema resta per la maggior parte degli esperti IT attualmente attivi nelle aziende di tutto il mondo ma con alle spalle una formazione tradizionale.

L'altro volto della formazione
Ancora secondo Zurlo, università statunitensi di alto profilo, come Harvard, il MIT e la Columbia, hanno già inserito nei propri curriculum corsi di specializzazione su Big Data e Data Science, ma i costi associati e l'impegno di tempo richiesto si traducono in una scelta onerosa e, molto spesso, impraticabile per la maggior parte delle persone attive nell'Information technology.

Fortunatamente esiste, però, un'alternativa messa letteralmente sul piatto da molte piattaforme online dedicate all'offerta di formazione tecnica certificata. Nomi quali Coursera, Khan Academy e Big Data University sono oggi sinonimo di corsi gratuiti di alto profilo e che offrono a professionisti “in stato avanzato” la possibilità di formarsi e certificarsi sugli strumenti Big Data e sul modo più efficace di impiegarli.

È convinzione di Zurlo che, grazie a queste piattaforme, i professionisti IT possono conservare il proprio posto di lavoro e aggiornarsi secondo le rispettive esigenze per essere pronti ad affrontare al meglio i nuovi paradigmi.

Un esempio concreto e comprensibilmente interessato?
Presso la già citata Big Data University, il corso gratuito di integrazione del reporting Jaspersoft con Hadoop consente di imparare rapidamente a visualizzare grandi moli di dati in grafici immediatamente comprensibili anche a chi tecnico non è. Il corso, comprensivo di certificazione finale, ha la durata di due settimane, il che, sempre secondo il nostro interlocutore, lo rende perfettamente compatibile con le esigenze di chi non può o non vuole abbandonare per tempi troppo lunghi la propria posizione professionale, godendo comunque di una formazione di alto livello e di un aggiornamento prezioso delle proprie competenze.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome