Stratus adotta il processore Xeon Mp

La gamma di server fault tolerant a base Intel si arricchisce con i modelli 6500 e 5240, entrambi di fascia alta.

Seguendo il proprio ritmo di crociera, Stratus ha arricchito la gamma dei server high-availability di due modelli, il 6500 e il 5240. Il primo, un sistema high-end, funziona con quattro processori fisici e otto processori logici, grazie alla tecnica di hyperthreading dei Pentium 4 Xeon a 1,6 GHz e 1 Mb di cache L3. Il server 6500 può assicurare una tripla ridondanza hardware. Questa macchina sfrutta 12 Gb di Ram, un armadio di 14 dischi o un collegamento Fibre Channel per 42 dischi di 73 Gb, ossia un totale di 3 Tb. Il sistema 6500, come il 5240, funziona con Windows 2000 Advanced Server. Dal canto proprio, invece, il server 5240 è dotato di processori Xeon a 2,4 GHz. Questi chip possono funzionare solo in modalità biprocessore. D'altro canto, il prezzo è minimo: il 5240 è commercializato a 63mila euro per singolo processore, contro i 97mila euro per il sistema 6500.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here