Straordinaria crescita per Software Factory

A chiusura del primo semestre di quest’anno, il fatturato di Software Factory ha fatto registrare un incremento del 50% rispetto ai risultati de l periodo corrispondente dell’anno precedente, con la previsione di raggiunger e la cifra di 12 miliardi di …

A chiusura del primo semestre di quest'anno, il fatturato di Software
Factory ha fatto registrare un incremento del 50% rispetto ai risultati de
l
periodo corrispondente dell'anno precedente, con la previsione di raggiunger
e la cifra di 12 miliardi di lire a fine anno, contro gli otto miliardi
di fatturato del 1998. Questa e altre informazioni sul posizionamento di
mercato, le strategie e le prospettive per il futuro di questa società,
completamente italiana, sono state fornite in un incontro con la stampa
nella splendida cornice di Villa Carlotta, a Belgirate, sul Lago Maggiore.
"Il nostro crescente successo," ha dichiarato Eraldo Prini , fondatore e
amministratore delegato di Software Factory "conferma la bontà della scelt
a
di adottare il concetto americano della - boutique firm -, ovvero del
fornitore in grado di progettare e realizzare soluzioni specifiche e
personalizzate per grandi clienti. Questo approccio richiede il possesso di
un'alta professionalità all'interno dell'organizzazione, per cui tutti i
nostri dipendenti sono inseriti in un programma continuo di training
tecnologico, oltre che di formazione manageriale. Quest'ultimo aspetto è
fondamentale per garantire un perfetto lavoro di squadra e un elevato
livello di qualità nei servizi, in modo da consolidare il rapporto
personale con i clienti ". "Recentemente," ha continuato Prini "io stesso
ho partecipato, proprio in questa villa, a una sessione di quattro giorni
di Adventure management training tenuta da J.G. Martin & Partners".
Software Factory è stata fondata nel maggio del 1997 e, oltre alla sede,
conta anche due laboratori a Milano, con 120 dipendenti, ed è specializzat
a
nella progettazione di soluzioni applicative su misura. "La nostra
attività, ha continuato Eraldo Prini " si può suddividere per il 40%
nell'area delle banche, per il 40% nelle assicurazioni e per il restante
20% nella grande distribuzione e industria. In termini pratici, in aggiunta
ai servizi di outsourcing applicativo e di consulenza specialistica,
analisi e programmazione con o senza realizzazione di progetti chiavi in
mano, le aree di maggior innovazione per le quali abbiamo già acquisito du
e
nuovi importanti clienti sono l'Internet banking e il commercio elettronico
per la grande distribuzione. Stiamo parlando quindi di applicazioni
Internet/intranet, in ambiente client-server standard Microsoft/Java. Nei
giorni scorsi, abbiamo acquisito anche il primo cliente estero, con la
firma di un contratto con la società finanziaria svizzera Swisstrade, per
la realizzazione di un'applicazione di E-trading, ovvero di gestione di
titoli azionari via Internet, con intervento diretto degli investitori
clienti della società.
La seconda parte dell'incontro è stata dedicata a un'illustrazione, prima
in aula e poi nel campo pratica permanente realizzato nel giardino della
villa, della metodologia di Adventure management training, già sperimentat
a
da numerose grandi aziende in Italia e all'estero. "Le tecniche di
formazione e sviluppo manageriale da noi impiegate", ha dichiarato Javier
Garcia Martin, fondatore di J.G. Martin & Partners "si basano su di un
modello di apprendimento induttivo, ovvero fare per sapere e essere, un
concetto espresso con la massima sintesi dal filosofo cinese Lao-Tsu,
vissuto nel 600 a. C., mediante il seguente pensiero: se ascolto dimentico,
se vedo ricordo, se faccio capisco. In pratica, nelle nostre sessioni di
formazione, alterniamo sedute in aula e esercitazioni di squadra pratiche
all'aperto, di tipo ginnico-alpinistico, specialmente studiate per
dimostrare ai partecipanti l'impossibilità di raggiungere il risultato
prefissato contando unicamente sulle proprie forze. Ogni persona sceglie
liberamente il tipo di esercizi cui partecipare e i ruoli da assumere nelle
diverse occasioni. Ad ogni esercizio, fa seguito l'analisi e
l'interpretazione degli aspetti negativi e positivi emersi nelle varie
situazioni. Il fitto calendario di sessioni già programmate per i nostri
clienti nelle quattro sedi da noi utilizzate in Italia, conferma la bontà
di questo tipo di formazione, assolutamente innovativo e in linea con
l'evoluzione dei tempi".

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here