Speaker wireless, arriva Apple HomePod

HomePod

Apple annuncia ufficialmente l'imminente disponibilità di HomePod, l'atteso speaker wireless smart progettato a Cupertino.

HomePod arriverà il 9 febbraio ma i preordini partono già venerdì 26 gennaio. Dopo gli iniziali ritardi, è dunque arrivato il momento dello speaker con Siri integrata. Ma, purtroppo, saranno pochi i Paesi in cui si potrà acquistare.

Infatti in questo primo round, lo speaker wireless uscirà solo in USA, UK e Australia. Niente Italia dunque: per poter vedere da vicino il nuovo dispositivo gli utenti italiani dovranno ancora attendere. Apple ha anche comunicato che lo speaker arriverà in Francia e Germania in primavera. Non ci sono invece annunci ufficiali per quel che concerne gli altri Paesi europei. Il prezzo negli Stati Uniti è di 349 dollari.

HomePod: audio e tecnologia

HomePodMolte informazioni erano già note, ma arriva anche qualche dettaglio in più sullo speaker targato Apple.

HomePod è equipaggiato con un woofer ad alta escursione, progettato da Apple, per delle frequenze basse profonde e pulite. È inoltre fornito di un array di ben sette tweeter, per acuti cristallini e il controllo della spazialità del suono.

Un ulteriore array di sei microfoni consente a HomePod di essere pronto a cogliere il comando “Hey Siri” anche mentre la musica è in riproduzione. Il supporto per Siri si estende anche ad app di terze parti, mediante SiriKit.

A sovrintendere a tutte queste funzionalità c’è il chip A8 di Apple. Il processore cura il processamento audio in tempo reale, la cancellazione dell’eco, e altre funzioni avanzate. Ad esempio, HomePod è in grado di “sentire” la propria posizione nella stanza e di ottimizzare l’audio di conseguenza.

Assistente personale

Lo speaker è naturalmente progettato per funzionare in maniera integrata con Apple Music, il servizio di streaming musicale ad abbonamento di Cupertino. HomePod è anche un assistente personale per la casa smart.

Grazie al supporto per HomeKit, può essere utilizzato per controllare gli accessori smart compatibili. Più avanti nel corso dell’anno arriverà anche un aggiornamento software che porterà il supporto per l’audio multi-room. Inoltre, sarà possibile configurare due HomePod presenti nella stessa stanza come coppia di diffusori stereo.

HomePod

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here