Solaris 9 verso la beta finale…

Il nuovo sistema operativo di Sun sarà pronto entro la metà dell’anno, ma l’ultima beta consente già di prendere confidenza con novità, che spaziano dal Resource Manager alla sicurezza, fino alle feature Linux-friendly.

Sun Microsystems ha lanciato la versione test finale di Solaris 9, per offrire uno sguardo alla nuova gestione, alla sicurezza e alle feature Linux-friendly che saranno incluse quando verrà lanciata la versione finale del sistema operativo, atteso per metà dell'anno. Sun ha rilasciato un accesso iniziale alla versione di Solaris 9 al termine dello scorso anno, fornendo ai propri beta tester una chance per scoprire i bug e gli altri problemi del software. Qualche giorno fa, Sun ha rilasciato la beta finale del sistema operativo sul proprio sito Web, permettendo agli utenti di far girare le applicazioni e di familiarizzare con le nuove feature.

La società ha deciso di integrare il proprio software Solaris Resource Manager direttamente in Solaris 9. Il software permette agli amministratori di selezionare una quantità di elaborazione di potenza e memoria che desiderano allocare a certe applicazioni e utenti. Se le applicazioni sono distribuite sulle risorse dei processori, un amministratore può ordinare le applicazioni in ordine di importanza, assicurando che il database finanziario abbia priorità su un'applicazione risiedente sul Web server. Solaris Resource Manager continuerà, comunque, a essere offerto come prodotto separato, ma verrà inserito anche in bundle con Solaris 9 senza nessun costo aggiuntivo. Infine, Sun ha iniziato a pianificare il bundle del middleware della propria subsidiary iPlanet E-Commerce Solutions in Solaris. Con l'ultima beta di Solaris, gli utenti riceveranno una copia di iPlanet Directory Server.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome