Home Prodotti Hardware Quale ruolo per le stampanti nello smart working? L'opinione di Canon

Quale ruolo per le stampanti nello smart working? L’opinione di Canon

Smart working, un termine divenuto ormai parte del lessico comune. In questo contesto, fatto di una nuova normalità, che ruolo è destinato a giocare il mondo del printing?
La nostra riflessione parte dalla presa di coscienza che si debba evitare di buttare via quanto fatto di buono dall’industria e dalla pratica implementativa per la razionalizzazione, l’automazione, la semplificazione e la gestione della stampa in azienda.
Con questo bene in mente abbiamo pensato che dopo tre mesi di smart working obbligato va ottimizzato il patrimonio di conoscenze, tenendo presente che il new normal sarà fatto di accesso contingentati agli uffici, coesistenza di lavoro in presenza e in remoto.

Le questioni aperte, allora, riguardano quale sarà il ruolo dei servizi di stampa, delle app, delle soluzioni di implementazione nel nuovo scenario, E anche quali gli sviluppi tecnologici che ci possiamo attendere. Lo abbiamo chiesto ai protagonisti del mondo del printing.

Per Canon ci ha risposto Davide Balladore, Product Business Developer Manager Marketing & Sales team di Canon Italia.

Quale sarà il ruolo dei servizi di stampa, delle app, delle soluzioni di implementazione nel nuovo scenario?

L’esplodere della pandemia del Covid ha sicuramente avuto un impatto molto forte sulle dinamiche di lavoro, a partire dalla diffusione di massa e continuativa dello smart working. Ad emergere in tutta la sua chiarezza è il ruolo sempre più importante della tecnologia quale abilitatore di una modalità di lavoro simile a quella dell’ufficio (pur ovviamente non sostituendola).  In questi mesi i dispositivi di stampa multifunzione da scrivania hanno permesso a tanti “smart worker” di avere anche a casa un’integrazione con i flussi documentali aziendali, ricreando un workspace domestico. La tecnologia ci offre oggi piattaforme sempre più semplici e sicure grazie a fenomeni come l’IoT che si appoggiano su infrastrutture cloud in grado di garantire affidabilità, sicurezza, un livello di resilienza altissimo oltre a un’accessibilità su misura per qualsiasi tipologia di azienda.

canon pixma

Al centro dell’offerta Canon è la tecnologia innovativa: una tecnologia che troviamo a bordo delle nostre stampanti e multifunzioni che attraverso semplici App sono in grado di gestire in maniera autonoma stampe da qualsiasi dispositivo, ovviamente anche mobile, e che abilita i processi di digitalizzazione dei documenti in cloud. Il messaggio fondamentale è di poter lavorare in ogni luogo e con qualsiasi tipologia di device. Canon sarà sempre in grado di dare un supporto concreto ai tuoi processi documentali portando ottimizzazione continua, velocità e sicurezza.

In questa fase di “new normality” cui ci affacciamo sappiamo già che lavoro in presenza e da remoto coesisteranno e ancora una volta sarà la tecnologia a fare la differenza in termini di ottimizzazione dei processi di business. Se pensiamo, ad esempio, ai servizi di stampa e documentazione gestiti (MPDS), questi rappresentano un’opportunità reale per far rientrare la gestione delle informazioni fisiche e digitali in una strategia di trasformazione olistica, che prepari per il futuro le diverse funzioni aziendali apportando allo stesso tempo miglioramenti significativi sia in termini produttività che di sicurezza.

Davide Balladore, Product Business Developer Manager nel Marketing & Sales team di Canon Italia
Davide Balladore, Product Business Developer Manager Marketing & Sales team di Canon Italia

Quali gli sviluppi tecnologici che ci possiamo attendere?

Oggi più che mai siamo consapevoli che l’evoluzione tecnologica passa per il cloud. Per Canon questo significa studiare soluzioni personalizzate e integrate che possano soddisfare le specifiche esigenze non solo di stampa ma anche di gestione documentale e dei dati di ogni azienda. Che si parli di grandi corporation o di piccole e medie imprese, è possibile costruire un’infrastruttura agile e leggera capace di accelerare le operazioni e semplificare i processi e permettere alle aziende di sviluppare sempre più il tema dello smart working grazie a tecnologie touchless e a una nuova gestione della business continuity (Ufficio replicato a casa) attraverso piattaforme basate sul cloud.

Le aziende non si affidano più solo alla carta ed è per questa ragione che in un futuro non troppo lontano si andrà sempre più verso l’offerta di veri e propri hub tecnologici, progettati per gestire al meglio le informazioni in un mondo ormai digitale.  Ed è quello che in Canon stiamo facendo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php