Home Cloud Smart working in cloud sicuro per un anno, con recesso dopo tre...

Smart working in cloud sicuro per un anno, con recesso dopo tre mesi

Consys, system integrator specializzato in cybersecurity, propone la piattaforma di sicurezza cloud Zscaler, con la soluzione Zscaler Private Access (ZPA), proponendo un’offerta per lo smart working.

I contratti di system integration, si sa, sono caratterizzati da periodi lunghi, non meno di un anno, più spesso tre.

L’offerta alle imprese di Consys prevede invece la sottoscrizione in cloud della soluzione ZPA per i classici dodici mesi, con l’opzione però, passati i primi tre mesi, di recedere dall’abbonamento in quanto si sono ridotte le esigenze di lavoro in smart working dei propri collaboratori.

La promozione è valida per tutti i nuovi clienti di Zscaler Private Access e terminerà il 31 luglio 2020.

La constatazione da cui è partita Consys è che nella situazione di emergenza sanitaria le imprese hanno dovuto attrezzarsi per consentire ai dipendenti di operare in smart working, abilitando la modalità più sicura ma affidandosi ancora alle tradizionali applicazioni di accesso remoto.

Le esigenze delle aziende sono invece di disporre sempre più di una soluzione scalabile, da implementare in tempi rapidi, pur considerando che le applicazioni legacy distribuite nelle filiali internazionali, richiedono settimane o mesi per gli aggiornamenti necessari.

Serve anche garantire la massima produttività e semplicità di utilizzo, senza mai mettere a rischio la sicurezza della rete aziendale.

E il tutto deve essere allineato ai vincoli di budget, poiché l’acquisto di dispositivi legati all’uso temporaneo dello smart working è costoso e per qualcuno potrebbe non essere più necessario.

Come osserva Luca Brignoli, Sales Manager di Consys.it in una nota, molte aziende si sono strutturate per consentire ai collaboratori di poter lavorare al meglio da remoto: “ma non per tutti sarà necessario mantenere queste infrastrutture anche in futuro e Zscaler è l’unica azienda in grado di offrire alle imprese l’opportunità di valutare la soluzione cloud con un abbonamento per i soli primi tre mesi, valutando poi se rinnovare il servizio per i successivi nove mesi dell’anno”.

Zscaler Private Access (ZPA) offre un accesso alla rete Zero Trust garantendo un accesso sicuro alle applicazioni, senza collegare gli utenti alla rete o esporre le applicazioni a Internet.

La soluzione ZPA garantisce di poter raggiungere tutte le applicazioni, interne nei datacenter on premise o presso datecenter IaaS; consente di gestire l’identità digitale degli utenti aziendali con soluzioni di Identity Provider in cloud; assicura la user experience nell’accesso e durante l’utilizzo dei servizi; permette di effettuare una configurazione rapida della tecnologia di accesso da remoto; garantisce visibilità, sicurezza e strumenti di troubleshooting, anche quando gli utenti sono remoti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php