Home Cloud Sicurezza del cloud ibrido, i nuovi servizi Ibm

Sicurezza del cloud ibrido, i nuovi servizi Ibm

Ibm Security ha svelato nuovi e migliorati servizi progettati per aiutare le organizzazioni a gestire la loro strategia di sicurezza cloud, le policy e controlli sugli ambienti cloud ibridi.

Tali servizi, ha evidenziato la società di Armonk, combinano tecnologie cloud-native, di IBM e di terze parti insieme all’expertise di IBM, per supportare le aziende nel creare un approccio di sicurezza unificato attraverso i loro ecosistemi cloud.

Secondo IBM, le organizzazioni oggi stanno sfruttando un mix di risorse cloud e on-premise per raggiungere un equilibrio di agilità, sicurezza e risparmio per il loro business.

Benché la flessibilità del cloud ibrido possa offrire numerosi vantaggi, molte aziende si trovano a dover mantenere la visibilità e gestire efficacemente l’ampiezza dei controlli di sicurezza in un tale ambiente It disperso.

Le configurazioni errate del cloud sono state una delle principali cause di violazione dei dati secondo il 2020 Cost of a Data Breach Report (sponsorizzato da IBM Security): responsabili di quasi una violazione dei dati su cinque tra quelle studiate.

La suite ampliata di Ibm Security Services for Cloud è progettata pertanto per aiutare le aziende a adottare una strategia di sicurezza coerente attraverso i loro ambienti cloud ibridi.

È supportata da specialisti Irmhe hanno l’esperienza per gestire i controlli di sicurezza nativi in Amazon Web Services (AWS), Google Cloud, Ibm Cloud e Microsoft Azure, tra gli altri.

I servizi, assicura la società, possono aiutare le aziende a valutare l’attuale posizione di sicurezza del cloud, così come a costruire e gestire l’accesso, le policy e i controlli tecnici per salvaguardare le risorse cloud nuove ed esistenti.

Questi servizi sfruttano l’intelligenza artificiale e l’automazione per identificare e dare priorità ai rischi, rispondere alle potenziali minacce negli ambienti cloud di un’organizzazione e collegare i dati con le loro operazioni di sicurezza più ad ampio spettro e i sistemi on-premise.

IBM

Ibm Security Services for Cloud combina tecnologia ed expertise per semplificare la sicurezza del cloud ibrido. I servizi offrono un approccio open e automatizzato, riunendo le competenze di sicurezza cloud-agnostiche insieme a un insieme integrato di soluzioni tecnologiche cloud, proprietarie e di terze parti.

I servizi possono inoltre supportare i clienti in qualsiasi fase del loro viaggio nella sicurezza del cloud: dalla consulenza alle organizzazioni su come spostare dati, utenti e carichi di lavoro nel cloud, alla fornitura di un monitoraggio continuo dei rischi e della gestione delle minacce della loro architettura cloud ibrida esistente.

Tra i servizi nuovi e migliorati ci sono i Cloud Native Security Services. Si tratta di nuovi servizi di consulenza e di sicurezza gestiti che possono fornire visibilità centralizzata, gestione e monitoraggio dei controlli di sicurezza nativi in tutti gli ambienti cloud e che aiutano a ridurre il rischio di configurazioni errate del cloud, fornendo al contempo insight su potenziali rischi e minacce. Gli specialisti Ibm possono aiutare a progettare e implementare prassi di sicurezza per i controlli nativi del cloud in base a specifici requisiti aziendali e normativi, e fornire un monitoraggio continuo e un reporting su come le configurazioni vengono ottimizzate in tutta l’azienda.

Cloud Security Posture Management è ideato per aiutare i clienti a progettare e implementare una soluzione di gestione della postura di sicurezza del cloud (CSPM) per affrontare la governance e la conformità tra i fornitori di servizi cloud.

Container Security: si tratta di servizi di sicurezza per gli ambienti container dei clienti. Vanno dalla consulenza e l’integrazione dei sistemi alla gestione delle minacce, la gestione delle vulnerabilità e i servizi di sicurezza gestiti per l’intero ciclo di vita dei container.

Cloud Security Strategy: sono servizi di consulenza potenziati per la valutazione e la strategia di sicurezza ibrida e multi-cloud, basati su framework del settore quali CSA Cloud Controls Matrix (CCM).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php