<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1126676760698405&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Home Prodotti Sicurezza Sicurezza 2023: il commento di Zerto, società di HPE

Sicurezza 2023: il commento di Zerto, società di HPE

Di seguito, il commento di Chris Rogers, Technology Evangelist di Zerto, una società di Hewlett Packard Enterprise, sull’evoluzione della cybersecurity nel 2023.

A partire dalla protezione continua dei dati: una priorità per le aziende.

Con ogni probabilità, nel 2023 il rischio maggiore per la cybersicurezza continuerà a essere il ransomware. Gli attacchi sono sempre più difficili da prevenire, più sofisticati e più profittevoli. Non c’è ragione, pertanto, perché i cyber criminali cambino tattiche sul breve periodo.

Zerto

La maggiore frequenza di attacchi ransomware ha contribuito a modificare la percezione dell’opinione pubblica in tema di cyber attacchi.

Le organizzazioni sono ora decisamente consapevoli che i cyber attacchi sono ben più di una possibilità remota: non è più questione di ‘se’, ma di ‘quando’ avverrà il disastro.

Di conseguenza, sempre più aziende stanno investendo budget significativamente più alti nelle soluzioni di backup e di disaster recovery.

Se il recovery diventa una tale priorità, la CDP (Continuous Data Protection) sarà, nel nuovo anno, un elemento vitale per le aziende.

Effettuare il backup dei dati senza interruzioni elimina il problema degli attacchi ransomware, in quanto i dati possono essere recuperati immediatamente e l’azienda può tornare operativa in pochi secondi o minuti anziché in ore o giorni.

Cosa abbiamo imparato nel 2022, secondo Zerto

Chris Rogers, Technology Evangelist di Zerto, una società di Hewlett Packard Enterprise
Chris Rogers, Technology Evangelist di Zerto, una società di Hewlett Packard Enterprise

Guardando indietro, la lezione più importante che abbiamo imparato è legata alla guerra in Ucraina e ai cyber attacchi provenienti dalla Russia, che hanno sottolineato l’importanza di sapere da dove provengono i prodotti e servizi che usiamo.

Molte organizzazioni, quindi, hanno consapevolezza dell’importanza della supply chain della cybersicurezza e iniziano a domandarsi da dove provengono le soluzioni che i fornitori propongono loro.

Poiché la questione della sovranità dei dati influisce in modo significativo su come i dati vengono gestiti, le aziende cercheranno di tenerli il più possibile vicino a casa.

Zerto

Zerto è una società di Hewlett Packard Enterprise, la cui mission è quella di garantire la continuità del business dei propri clienti semplificando la protezione, il ripristino e la mobilità delle applicazioni on premise e cloud. La piattaforma di gestione e protezione dei dati cloud di Zerto elimina i rischi e le complessità derivanti dalla modernizzazione e dall’adozione del cloud in ambito privato, pubblico e ibrido.

Tramite un’unica piattaforma scalabile 100% software, Zerto usa la protezione continua dei dati per far convergere disaster recovery, backup e mobilità dei dati. Zerto è utilizzato da più di 9.500 clienti in tutto il mondo e ha sviluppato offerte dedicate per Microsoft Azure, IBM Cloud, Google Cloud, Oracle Cloud e oltre 350 fornitori di servizi gestiti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php