Si fa comunità per i blade

Con Blade.org i grandi vendor uniscono le forze per spingere l’utilizzo dei server “a lama”.

Nasce Blade.org, una comunità di vendor che intendono supportare la diffusione dei blade server.


Scopo dei convenuti all'organizzazione, infatti, che prende le mosse dall'iniziativa di Ibm e Intel, è di estendere il lavoro che è stato fatto sinora sugli standard a una maggior fetta di mercato e utenti.


Partecipano all'iniziativa anche Brocade, Cisco, Citrix, Network Appliance, Nortel, Novell e Vmware (quindi, Emc).


L'iniziativa comunitaria dei vendor avrà un respiro ampio, puntando tanto al mercato enterprise quanto a quello delle piccole e medie imprese, e verso mercati verticali come il retail e la sanità.


E fra le testimonianze di buona volontà si colloca già quella di Intel, attesa al rilasco di un versione a basso voltaggio degli Xeon, ideale per essere implementata su blade, a significare che il valore rappresentato dal rapporto performance/Watt consumati comincia a diventare sensibile.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here