Sap estende la copertura dei prodotti al wireless grazie al Mobile Engine

Pronto al lancio un middleware che sfida la concorrenza specializzata nel mondo wireless e andrà a integrarsi in NetWeaver.

28 febbraio 2003 Sap si prepara a offrire la propria piattaforma middleware per il mobile in concorrenza diretta con i principali fornitori del settore. Una mossa che secondo il colosso del software gestionale servirà anche a incrementare la diffusione dei prodotti core per l'enterprise resource planning. Manfred Buecke, responsabile della campagna Sap per la mobilità, ha riferito che il Mobile Engine della società tedesca entrerà a far parte, a partire da fine marzo, della piattaforma di integrazione e applicativa NetWeaver.

Il sistema sarà di particolare interesse per chi è già cliente Sap, ma secondo Muecke è possibile che anche i siti non-Sap finiscano per adottare questa tecnologia a fronte di eventuali timori sulle prospettive temporali dei fornitori specializzati in “mobile middleware” proprietario. Molte di queste aziende hanno sofferto pesantemente gli effetti di due anni di crisi e la loro sostenibilità sul lungo termine può essere messa in dubbio. «Chi scommette sulla loro tecnologia può essere davvero certo che in futuro ci saranno ancora?», si chiede Muecke. Le risorse di cui Sap dispone saranno molto utili anche nel facilitare una maggiore adozione del Mobile Engine. La rete dei partner sarà fondamentale in questa attività di promozione del prodotto.

La disponibilità da parte di Sap nell'offrire Mobile Engine come soluzione separata dalle altre applicazioni la dice lunga sull'importanza che l'azienda attribuisce alle soluzioni di mobilità nell'impresa. Muecke spiega che la mobilità è anche un importante «driver per l'aggiornamento dei sistemi di back office». Alcuni clienti no-Sap avrebbero adottato Sap Crm proprio per le sue funzionalità mobili integrate. Resta tuttavia parecchia strada da fare proprio tra i clienti Sap. Su 19.000 installazioni solo 60 avrebbero adottato la piattaforma, nell'80% dei casi nell'ambito della gestione degli asset mobili per il settore delle utilities. Mobile Engine è costituita da un componente J2ee e da un ambiente runtime che supporta le attività dei lavoratori mobili quando questi non sono direttamente connessi a una infrastruttura di rete.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here