Home Prodotti Storage Il salto di qualità IT di Stevanato Group con HPE

Il salto di qualità IT di Stevanato Group con HPE

Già una quindicina di anni fa Stevanato Group si era posta l’obiettivo di lavorare nella direzione di una business continuity reale. In questo senso, l’azienda, che ha sede in provincia di Padova e da oltre 70 anni si occupa del packaging primario in vetro e delle tecnologie di lavorazione del vetro, nel 2006 ha scelto di utilizzare HPE BladeSystem per l’infrastruttura server e HPE 3PAR per lo storage.

Ma è con la recente introduzione di 4 frame HPE Synergy attestati su 2 storage HPE 3PAR in tecnologia All Flash (uno per ciascun data center, per un totale di 40 lame di calcolo), che l’azienda ha realizzato il vero salto di qualità.

Controllo centralizzato

In previsione delle future trasformazioni digitali delle sue applicazioni, proprio la duttilità e la versatilità di Synergy hanno conquistato l’interesse di Stevanato Group, che nello storage All Flash 3PAR ha, poi, identificato la piattaforma dati ideale per supportare le evoluzioni in atto.

Oggi, l’intera infrastruttura messa a punto in Italia lavora a supporto di tutti e 14 gli impianti produttivi sparsi nel mondo, indipendentemente dalla loro collocazione geografica, realizzando i desiderata aziendali di una IT gestita, ma soprattutto erogata, in maniera centralizzata.

Inoltre, la scelta di supportare la crescita attraverso le architetture HPE ha anche permesso a Stevanato Group di ridurre i costi di gestione dell’IT, grazie alla possibilità di fare affidamento su un’infrastruttura solida.

Stevanato Group HPEUna maggiore potenza di calcolo

Da qui la scelta di utilizzare la piattaforma Synergy come base per l’architettura dei sistemi informativi del futuro di Stevanato che, per i suoi processi di trasformazione, lavora da sempre per garantire condizioni di alta affidabilità e performance all’intero impianto informativo.

Un’esigenza, quest’ultima, ancora più sentita ora che la collaborazione di Stevanato con alcune startup, l’Università Ca’ Foscari di Venezia e l’Università degli Studi di Padova, sta portando alla realizzazione di applicazioni che necessitano di sistemi capaci di un’elaborazione estremamente avanzata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php