Home Digitale Salesforce vara la piattaforma per gestire l'advertising editoriale

Salesforce vara la piattaforma per gestire l’advertising editoriale

Salesforce ha realizzato Advertising Sales Management per Media Cloud, una applicazione con cui gli editori possono gestire  e vendite pubblicitarie cross-channel.

In Advertising Sales Management la pianificazione e l’esecuzione multicanale, i report automatizzati per i clienti e l’ottimizzazione delle campagne convergono in un’unica piattaforma gestionale.

Per Salesforce ciò di cui gli editori hanno bisogno è una piattaforma semplificata che integri il monitoraggio delle prestazioni delle campagne e la visualizzazione dell’inventario delle vendite pubblicitarie da una serie di canali diversi.

Con Advertising Sales Management per Media Cloud, gli editori riuniscono la pianificazione dei media multicanale e analizzano le prestazioni delle campagne da più fonti proprietarie e terze.

Normalmente quando gli editori gestiscono una campagna su canali multimediali diversi come annunci digitali, audio o televisivi, devono accedere a sistemi diversi per prenotare e presentare gli annunci. In tal senso Advertising Sales Management è un’unica piattaforma per pianificare e monitorare le campagne su diversi format e piattaforme, senza dover passare da sistemi diversi, riducendo così le tempistiche.

Gli editori con sistemi legacy sono caratterizzati da processi manuali e di data entry, come l’immissione di dati da ordini in diversi sistemi lineari e digitali, che possono portare a commettere errori, come crediti e repliche di annunci pubblicitari. Con Advertising Sales Management i dati fluiscono in modo coerente nei sistemi pubblicitari mentre le approvazioni automatizzate possono essere configurate per fornire visibilità in ogni fase della campagna.

Analisi e dashboard integrate forniscono informazioni tempestive e fruibili in un’unica visualizzazione per ottimizzare le prestazioni della campagna. Gli editori possono risolvere i problemi di ritmo e prestazioni delle campagne in tempo reale, mentre i loro team di vendita possono analizzare gli storici delle prestazioni per trovare opportunità di upselling, come consigliare canali nuovi e di nicchia per una copertura maggiore.

Per esempio, durante una campagna, gli editori possono monitorare se un canale che pubblica annunci ha prestazioni basse e possono riallocare le risorse rimanenti di quella campagna in un altro canale con prestazioni migliori, massimizzando i profitti sull’investimento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php