Revisione al ribasso per i conti di Mitsubishi

Il produttore giapponese sarebbe in procinto di annunciare un ridimensionamento delle previsioni di guadagno riferite all’anno fiscale attualmente in corso. Ma per ora le voci di probabili licenziamenti vengono smentite dalla società

È una Mitsubishi sempre più in rosso quella che, secondo voci non confermate, si starebbe apprestando a ridimensionare le
prossime previsioni di bilancio per l'anno fiscale 2001.
Stando a quanto
riportato nei giorni scorsi dal quotidiano giapponese Nihon Keizai Shimbun, i
profitti operativi consolidati - che saranno annunciati entro il prossimo mese di
marzo -, potrebbero essere "solo" di 40 miliardi di yen, circa 330 milioni di
dollari, e non di 150 miliardi di yen, come precedentemente reso noto.
La
crisi abbattutasi sull'intero comparto high-tech continua a essere la
principale responsabile dell'attuale situazione economica che accomuna le
società che operano nell'universo It.
Ragione per cui, la divisione dedicata
ai semiconduttori di Mitsubishi Electric continua a restare in rosso, anche
se per il momento un portavoce della società si è affrettato a dare per
infondate le voci sul possibile licenziamento di 3mila dipendenti.
Notizie
ufficiali verranno presumibilmente fornite entro la fine di questo
mese.


 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here