Home Apps Quill, il servizio messaging per organizzare il lavoro in team

Quill, il servizio messaging per organizzare il lavoro in team

Quill è un nuovo servizio e app di messaging che promette di migliorare la comunicazione e la collaborazione e ciò fa sorgere spontaneamente il dubbio: c’era bisogno dell’ennesima soluzione di messaggistica?

Secondo il team di sviluppo, sì.

Perché Quill, sottolinea per l’appunto il team di sviluppo, è stato progettato in modo specifico per supportare la produttività e la concentrazione, soprattutto nella comunicazione in team e gruppi.

messaging Quill

Quill persegue questo obiettivo con una serie di scelte di design: ridurre le notifiche e riservare le interruzioni ai messaggi critici o sensibili al tempo, raccogliere le conversazioni in thread e cercare di essere quanto meno invadente possibile, in modo che l’utente possa focalizzarsi sulle sue attività core.

A sviluppare Quill è l’omonima società di San Francisco costituita da un team di ingegneri e designer che in precedenza hanno avuto esperienze lavorative in aziende importanti del settore tecnologico, quali Apple, Square, Stripe, Snap, Wish, Facebook e OpenAI.

messaging Quill

La mission della società è quella di risolvere il problema di dover scremare tra migliaia di messaggi ogni giorno per stare al passo con i task e i progetti di lavoro, e di costruire un modo di chattare che sia più simile a come si comunica di persona, e per alcuni versi ancora meglio. Un modo più ponderato e organizzato di chattare.

A questo scopo, i thread mantengono le proprie conversazioni più individuabili e organizzate. E quando si ha bisogno di rimanere concentrato su un argomento, è possibile usare i Canali strutturati.

messaging Quill

Il feed delle attività consente di visualizzare per prime le conversazioni più importanti, con la possibilità di applicare uno snooze o archiviare. Activity Feed mantiene sempre le conversazioni a portata di mano, affinché sia possibile recuperare in modo rapido i nuovi messaggi.

Per entrare e uscire dalle conversazioni senza richiedere thread, ci sono i canali social, che sono per le chat a flusso libero e non strutturate.

messaging Quill

Quill consente inoltre di comunicare con ricchezza di contenuti: condividendo file, foto e video, usando integrazioni avanzate, o mantenendo la chat video affiancata alla conversazione.

Quill è disponibile per tutte le principali piattaforme: web, macOS, Windows, Linux, iOS e Android. È gratuito per uso personale e piccoli gruppi e la versione Pro (per team, startup e piccole imprese) costa 15 dollari per utente al mese; il servizio scala fino a rispondere anche alle esigenze delle aziende più grandi, con l’abbonamento Enterprise che verrà lanciato presto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche

css.php