Q3 al ribasso per Adobe

A causa della debolezza che continua a permeare i mercati mondiali il produttore californiano ha ridimensionato le previsioni di guadagno per il terzo trimestre in corso

5 agosto 2002 Calano le vendite delle
soluzioni Adobe Systems e con esse le previsioni di guadagno della società
statunitense. Per il terzo trimestre dell'esercizio fiscale in corso, che
terminerà il prossimo 30 agosto, Adobe si è infatti vista costretta a
ridimensionare le previsioni di guadagno che, da una cifra compresa fra i 24 e i
27 centesimi per azione, sono passate a una quota compresa fra i 18 e i 23
centesimi. Il fatturato atteso è ora nell'ordine dei 270-290 milioni di dollari,
rispetto ai 300-320 preventivati in precedenza. La debolezza dei mercati,
europeo e giapponese in testa, la principale causa imputata dal produttore
californiano al ridimensionamento delle proprie previsioni di
business.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome