Pronto per gli Isv Solaris 8

Alla fine della settimana, Sun inizierà a rilasciare a circa 300 sviluppatori-chiave di software (Isv) la versione beta di Solaris 8. Cinque di essi disporranno della versione adatta a funzionare su emulatori dell’architettura Ia-64 di Intel. I …

Alla fine della settimana, Sun inizierà a rilasciare a circa 300
sviluppatori-chiave di software (Isv) la versione beta di Solaris 8. Cinque
di essi disporranno della versione adatta a funzionare su emulatori
dell'architettura Ia-64 di Intel. I vendor indipendenti che si uniranno
all'Ia-64 Isv Program saranno in grado di avere i tool necessari a creare
applicazioni ottimizzate per la futura architettura di Intel, a partire
dall'esistente implementazione Ia-32 del sistema operativo, da abbinare a
tool di compilazione. Una volta fatto il porting con questi strumenti, gli
Isv saranno in grado di testare le loro applicazioni modificate nell'Intel
Pre-Silicon Software Development Environment, altro nome del simulatore
Ia-64. Chi già possiede implementazioni per l'UltraSparc-II a 64 bit di
Solaris, dovrà solo fare una ricompilazione per avere prodotti funzionant
i
già sotto Merced. Oggi, circa 3.500 delle 12mila applicazioni esistenti in
ambiente Solaris girano sotto Intel.
Intanto, Sun sta costruendo un nuovo set per il proprio ambiente, chiamato
Genesis, che consentirà di offrire caratteristiche di tipo mainframe per i
propri server Sparc. Non si tratta di una nuova release, ma di
un'architettura, che proporrà feature tipicamente indirizzate al mondo
enterprise. Il clustering Full Moon e le tecnologie di uptime, per esempio,
saranno integrate in Genesis.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome