Privacy, Facebook fa chiarezza con un sito

È partito  il progetto Vivere in un mondo connesso, sito informativo promosso da Facebook, ma separato dal social network, che parla di tutela dei dati personali.

Vi può accedere anche chi non è iscritto a Facebook.

L’iniziativa è europea: il sito viene lanciato anche in Francia ed è stato sviluppato anche in Germania e Austria, con collegamenti ai siti delle Autorità di protezione dati locali.

I contenuti di www.mondoconnesso.info sono stati redatti sulla scorta delle indicazioni del Garante per la protezione dei dati personali.

Il sito è suddiviso in 3 sezioni

Consapevolezza fornisce indicazioni sul tipo di dati che gli utenti generalmente rilasciano nell’ambito delle attività quotidiane: navigare online, acquistare con carta di credito, registrarsi in un albergo o sottoscrivere una carta fedeltà.

Controllo si concentra sugli strumenti a disposizione dell’utente e del consumatore per esercitare un maggiore controllo sui propri dati.

Protezione indica a chi chiedere aiuto per tutelare la privacy.

Il sito ispone anche di uno strumento di autovalutazione delle competenze in materia di privacy online sviluppato dall'Unione Nazionale Consumatori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

1 COMMENTO

Comments are closed.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here