Primi moduli Cisco a 10 Gbps

Con i nuovi moduli per il Catalyst 6500 e i Cisco 7600, la società californiana porta la 10 GigaEthernet nelle MAN e nei campus.

Al Networld+Interop, in programma settimana prossima ad Atlanta, Cisco Systems presenterà i suoi primi moduli a 10 Gbps.
Destinati agli switch Catalyst 6500 e ai router Cisco 7600, i nuovi moduli consistono in schede per fibre ottiche a 1.310 e 1.550 nanometri, in grado di supportare connessioni 10 Gigabit Ethernet su distanze di 10 e 50 chilometri su una fibra single mode.
La nuova soluzione si presenta ideale per collegamenti metropolitani o di campus, proponendosi come alternativa alle tecnologie Gigabit EtherChannel e DWDM, finora proposte da Cisco in questi ambiti.
I nuovi moduli occupano un solo slot nello chassis del Catalyst 6500, supportando tutte le tecnologie di switching (dal livello 3 al 7) disponibili su questa macchina.
A detta dei responsabili della società i segmenti applicativi in cui trovano collocazione i nuovi moduli sono: videoconferenza, storage networking, disaster recovery, distributed computing, per arrivare al semplice incremento della banda di rete.
Da settimana prossima sarà in vendita negli Usa il modulo da 1.550 nanometri, per un prezzo di circa 80mila dollari. Il secondo modulo è atteso per dicembre.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here